la penisola delle Eccellenze

12 luglio 2021-12 luglio 1982: una nuova notte da non dimenticare, una nuova notte tutta italiana con cui l’Italia del calcio riscrive la storia. Ma questa volta le bandiere tricolore sui balconi, le auto in festa che strombazzano con i loro clacson, le piazze della nostra Italia da Vivere che si riempiono di gente festante, non hanno solo da celebrare un nuovo trionfo degli azzurri del calcio.

Questa volta la vittoria vale doppio: perché ci riprendiamo l’euforia, il sorriso, la felicità meritata di un successo sportivo straordinario e meritato, dopo i mesi più bui, più difficili.

Perchè questa vittoria, conquistata a Wembley, storico tempio del calcio, rappresenta l’orgoglio di un Paese che ha sofferto, che è caduto e che ancora una volta ha saputo rialzarsi.

L’Italia di Mancini ha trionfato sul campo nello sport più amato, ed è un successo dedicato a tutta la gente di una nazione straordinaria, unica, capace di incredibili colpi di genio nei momenti più difficili. Lasciatecelo dire, non aspettavamo altro: di vedere i papà abbracciati ai bambini, di percepire chiaramente che in ogni casa, in ogni vicolo, in ogni bar, in ogni piazza, siamo stati idealmente uniti dall’inizio alla fine, ci siamo sentiti ancora una volta parte di un unico progetto, componenti straordinari di un unico bellissimo mosaico.

Certo, le vittorie sportive, quelle che fanno la storia, non possono cambiare radicalmente l’andamento delle emergenze della vita di tutti i giorni: per quelle ci vuole il coraggio della scienza, la determinazione della medicina.

Eppure i ragazzi in campo, con il loro successo agli Europei 2021, ci hanno fatto sentire più che mai fieri di essere italiani.

Ce la meritiamo tutta questa vittoria, non ce ne vogliano gli inglesi o le altre nazioni.

Ma noi abbiamo saputo mettere in campo coraggio, coesione del gruppo, tecnica, quel pizzico di follia che serve per conquistare i grandi traguardi.

Perciò l’Italia da Vivere è anche questa: quella delle notti magiche, che siamo certi, non finiranno qui per noi italiani.

Madrid nel 1982, Berlino nel 2006, Londra nel 2021: noi italiani sappiamo credere nei sogni, sappiamo sudarceli e conquistarceli fino in fondo. 

Noi italiani, che popolo straordinario e speciale!