Amore per la terra, rispetto per la natura: ecco il Bosco del Molino nel cuore della provincia di Parma

Autore

Tredici ettari con arbusti, alberi, essenze officinali e un nuovo habitat naturale per la biodiversità vegetale e animale. Il Bosco del Molino – la piantumazione è stata conclusa nel novembre 2021 – è l’ambizioso progetto messo in piedi da Agugiaro & Figna Molini, gruppo leader italiano per la macinazione del grano tenero, che punta a creare un vero e proprio polmone verde accanto allo stabilimento del Gruppo a Collecchio (Parma).

Il Bosco sarà in grado di assorbire tutta la Co2 emessa dai vicini impianti (fino a 202.000 kg all’anno), ma non solo: il progetto prevede anche degli spazi aperti a tutti.

«La nostra azienda crede fortemente in questo importante e concreto progetto di riqualificazione ambientale.

Progetto che conferma più che mai la nostra vocazione aziendale verso scelte a favore dell’ambiente. Sostenibilità e salvaguardia della biodiversità rappresentano per noi i valori fondamentali del nostro modo di fare impresa. Per il processo produttivo utilizziamo, infatti, energie 100% rinnovabili», ha spiegato Alberto Figna, Presidente Agugiaro & Figna Molini.

Un bosco che nasce dall’amore, dal rispetto per la terra, per la natura e dalla passione per il grano. Il Bosco del Molino è un ambizioso progetto visionario, scaturito dalla pulsione e dall’attenzione all’ambiente che i mugnai di Agugiaro&Figna Molini trasmettono da padre in figlio, da generazione in generazione. Il rispetto per la terra coltivabile e il suo utilizzo, rivestono una grande importanza per la storica azienda molitoria che trova le sue radici nell’impegno di salvaguardare l’ambiente attraverso una serie di atteggiamenti virtuosi.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!