la penisola delle Eccellenze

La storia di Angelo Parodi comincia nel 1888 quando il leggendario personaggio crea il marchio che, da oltre 100 anni porta sulle tavole degli italiani l’eccellenza del tonno e delle sue conserve ittiche.
Una lunga storia che è arrivata fino a noi grazie alla capacità di rispettare i segreti della tradizione uniti alla costante ricerca di progresso delle tecniche di lavorazione.
È proprio Angelo Parodi il precursore del moderno metodo di conservazione e inscatolamento del tonno.

La perfezione del sapore dei prodotti è garantita da un severo controllo sulla qualità, dalla selezione dei tonni più pregiati, da una sapiente tecnica di taglio e pulitura e, infine, da una stagionatura rispettosa dei tempi.
Oggi Angelo Parodi amplia la sua offerta proponendo sardine e sgombri delle coste mediterranee e atlantiche e filetti e pasta d’acciughe del Mar Cantabrico: prodotti che con le loro caratteristiche di eccellenza fanno di Angelo Parodi una leggenda tra gli amanti delle conserve ittiche.

Come ogni giorno, dal porto di Genova, delle imbarcazioni lasciano gli ormeggi e salpano alla volta della pesca. Sono i pescherecci di un personaggio che farà la storia della città e non solo.

Il suo nome è Angelo Parodi, un intraprendente uomo d’ingegno che decide di dedicare tutti i propri sforzi alla pesca e alla conservazione del tonno.

Sono anni avventurosi, dove il mare mette a dura prova il coraggio e dove gli investimenti imprenditoriali possono avere successo o fallire nell’arco di pochissimo.

Angelo Parodi individua i porti giusti da cui approvvigionare la materia prima, seleziona le migliori varietà di pesce e costruisce stabilimenti affidandoli alle persone locali, volenterose e riconoscenti.

Man mano Angelo Parodi comprende come conservare il pesce nel modo migliore e i risultati ottenuti dall’inscatolamento sono sempre più apprezzati.