RUBRICHE

Azienda Agricola “La Cisterna del Marchionato”: simbolo dell’eccellenza enogastronomica

L’Azienda Agricola “La Cisterna del Marchionato”, fondata nel 1950 a Vetralla, in provincia di Viterbo, da Tarquinio Ingegnieri e sviluppata dal iglio Italo, è il simbolo di un’eccellenza italiana che si tramanda di generazione in generazione ino ad arrivare al nipote Luca, che con passione, impegno e dedizione è riuscito a intrecciare i legami della propria tradizione con le esigenze del presente. Attraverso la semina, la raccolta, la trasformazione, Luca offre ai propri clienti prodotti di altissima qualità come l’olio evo, le confetture, i patè e le creme spalmabili. L’azienda, che sviluppa la sua attività su un territorio già sede di una grande azienda agricola di età romana, i cui terreni sono oggi coltivati a ulivi, noccioli, frutta e ortaggi, deve il suo nome a una cisterna romana del IV secolo d.C., tuttora visibile e utilizzata per l’acquedotto che riforniva l’antica città di Norchia. E in effetti, ciò che Luca Ingegnieri offre è prima di tutto un percorso nel ciclo del tempo, alla ricerca di ciò che era. La mission aziendale è recuperare le antiche e tradizionali ricette della Tuscia, offrendo ai clienti prodotti di eccellente qualità e a km zero. Tra le tante, risalta la ricetta della Crema di Marroni del XVIII secolo, il Mosto Cotto di romana memoria e il paté di oliva nera di epoca medievale. Ma il cavallo di battaglia è la carota viola, una ricetta del 1827 del territorio viterbese, ormai quasi introvabile. lacisternadelmarchionato.com

POTREBBE INTERESSARTI