la penisola delle Eccellenze

Cibiana di Cadore è una perla tra le Dolomiti Bellunesi. Un piccolo borgo che sorge a oltre mille metri sul livello del mare, protetto dalle “forti” montagne e dalla valle carica di un verde vivo che ci racconta di un patrimonio boschivo da amare e proteggere. Almeno una volta nella vita la piccola-grande Cibiana devi vederla. Oltre alle bellezze naturali, è infatti famosa ai turisti di tutta Europa per i circa 50 affreschi sulle mia del suo borgo, creati grazie a un’idea di un’emigrante, Osvaldo Da Col, ma soprattutto alla vena artistica di Vico Calabrò. E così i vicoli del paesino sono ravvivati da queste pareti che riportano suggestive raffigurazioni di vita montana, perchè è importante raccontare che queste opere non contengono un contenuto casuale ma colpiscono il turista proprio per i temi cari al territorio. Gli allevamenti delle mucche, i contadini impegnati a lavorare la terra e anche immagini di emigrazione. Pochi sanno che Cibiana, lassù tra le montagne, offre ai suoi turisti la possibilità di visitare un vero e proprio museo tra le nuvole, sì avete capito bene, il museo posizionato più in alto al mondo. 2183 metri, il Messner Mountain Museum Dolomites di Reinhold Messner è aperto dal 2002: allestito in un forte della Grande Guerra e dedicato all’elemento “roccia”, il “museo nelle nuvole” narra la storia dell’esplorazione e dell’alpinismo dolomitico. Nella galleria trovano spazio, dalla collezione Reinhold Messner, quadri e opere rappresentanti le Dolomiti dal Romanticismo fino all’arte contemporanea. Non dimentichiamo poi gli itinerari paesaggistici per chi ha voglia di lunghe passeggiate fino ad arrivare alle cime più alte: dalle vecchie miniere di Vallinferna, Ronzei e Ciarsies, che danno l’idea di quella che fu la via del ferro a Cibiana, all’alta via n. 3 delle Dolomiti che spazia dal Rite al Sassolungo, alle Tovanelle, per Copada verso il Bosco Negro e Forcella Bella, fino al rifugio Ciampestrin. Ma Cibiana non la ami solo per i suoi aspetti artistici. Infatti per le sue vette rappresenta il paradiso per i professionisti degli sport invernali. E allora godetevi anche le lavorazioni artigianali che si tramandano da decenni: come le scarpette, le pantofole di corda e velluto, le bambole di stoffa, le trapunte e gli scialli di lana, gli oggetti in legno.

The post Cibiana di Cadore tutti a visitare il Museo sulle nuvole appeared first on Cadore 360.