RUBRICHE

Cioccolato di Modica: la Sicilia da raccontare e da amare

Il cioccolato è un alimento amato e famoso in tutto il mondo. Dai bambini agli adulti, tutti apprezzano questa creazione paradisiaca di zucchero e fave di cacao. Ma essendo così famoso, questo ha creato centinaia di gusti e tipi diversi di cioccolato come il cioccolato al latte, il cioccolato fondente, il cioccolato ripieno di noci o il tradizionale cioccolato di Modica che troviamo a Modica in Italia nella bella Sicilia!

Ci sono tante cioccolaterie a Modica e molte storiche. La parte migliore è quando cammini nei negozi, ci sono molti campioni diversi da provare e decidere quali gusti ti piacciono o non ti piacciono. Quando cammini e assaggi il cioccolato, vedrai la passione che le persone hanno per la storia del loro cioccolato. Sono disposti ad aiutarti a trovare il gusto giusto e condividere le antiche tradizioni e la storia dietro il cioccolato. I modicani sono orgogliosi e molto ben informati su ciò che fanno e condividono con le persone. Insieme a campioni e positività nei negozi, ci sono anche diverse taglie da portare a casa con te. Il Cioccolato di Modica non è solo una delizia zuccherina, ma è un connubio di storia, tradizione, ingredienti e passione.

La storia del cioccolato:

Quando gli Aztechi inventarono il cioccolato, lo bevevano invece di mangiarlo come facciamo ora, un po’ come una piccola cioccolata calda! Lo creerebbero mescolandolo con acqua calda e lo berrebbero per calore e forza. Anche se siamo tutti abituati ad avere cioccolato dolce, la loro miscela di cioccolato era piuttosto amara invece che dolce poiché aggiungevano spezie invece di zucchero per dargli un po’ di sapore. Quando questa ricetta è migrata in Europa, è stata trasformata in una bevanda zuccherata e successivamente nella tipica tavoletta di cioccolato che tutti conosciamo oggi.

La storia del cioccolato di Modica:

La piccola città italiana di Modica in Sicilia è famosa per il loro cioccolato unico. A Modica usano la ricetta tradizionale degli aztechi e l’hanno mantenuta croccante al posto del cioccolato liscio che conosciamo. Ma hanno adattato un po’ la ricetta alle nostre papille gustative aggiungendo zucchero di canna per renderla ancora più deliziosa per noi. Il segreto del cioccolato modicano è che ha pochissimo burro di cacao e niente zucchero bianco invece usano zucchero di canna semolato che puoi vedere e gustare ad ogni morso! Dato che c’è pochissimo burro di cacao, la cosa migliore è che non si sciolga.

Come è fatto?

Quindi scommetto che ti starai chiedendo come è fatto questo famoso cioccolato, beh per metterci le mani su questo ci vuole molta pazienza e lavoro. Per prima cosa si raccolgono le fave di cacao tutte insieme e poi si tostano per esaltarne al meglio il sapore. Questi fagioli tostati vengono poi schiacciati e il burro di cacao viene tolto da loro. Dopo questo processo, è il momento di realizzare finalmente la pasta scaldando i fagioli schiacciati e aggiungendovi diversi ingredienti; lo zucchero semolato, il burro di cacao che è stato separato, ed infine l’aroma per un gusto diverso. Puoi aggiungere molti tipi diversi di aromi al cioccolato come cannella, vaniglia, peperoncino, arancia, sale marino, nocciola e molti altri. Dopo aver formato la pasta, viene versata negli stampi metallici a forma di rettangolo con quattro scatole. Gli stampi vengono quindi congelati e confezionati per essere acquistati dai clienti.

Il gusto e il gusto sono così diversi dal moderno cioccolato dolce. C’è poco spazio per lavorare con idee diverse sul cioccolato oltre ai diversi gusti perché questa è una ricetta molto tradizionale che le persone non vogliono cambiare. Quindi, se vuoi mangiare il cioccolato e non sentirti male a mangiarlo, allora mangia il cioccolato di Modica. Se vuoi fare come loro in passato, puoi anche bere il cioccolato per tenerti al caldo durante l’inverno.

POTREBBE INTERESSARTI