la penisola delle Eccellenze

Diego Bormida è un artista con una passione per il body painting, che fa anche del corpo femminile una tela. In questo caso mediante una tecnica mista e la sapiente miscelazione di colori caldi e di glitters si può trasformare l’epidermide, con le sue sinuosità e i suoi chiaroscuri, in un quadro mobile, in una fioritura di immagini che possono a loro volta essere valorizzate dalla luce. Il suo lavoro spazia da servizi fotografici privati ad eventi nei più esclusivi Club Italiani, come Villa Papete a Milano Marittima. Nel 2007 Diego ha preso a collaborare con la “Fidelity Arts”, la rinomata casa d’arte di Los Angeles per la quale lavora il fior fiore dell’arte moderna. Pittore di scena, egli si sente pienamente a suo agio nella modernità, dove gli spazi della decorazione si sono enormemente ampliati, trovando inedite applicazioni, appunto, anche nel teatro, nel cinema, negli eventi organizzati a fini spettacolari o celebrativi, e dove, dopo gli eccessi dovuti al distacco dall’architettura, gli effetti decorativi tornano ad essere ricercati nella qualità dei materiali, nella finezza e preziosità della esecuzione, nella congruenza stilistica tra il tutto e le parti. Da quanto abbiamo personalmente visto e constatato ci sembra che Diego interpreti senza titubanze e senza sudditanze le esigenze della modernità. Siamo convinti, ad esempio, che i grandi artisti del Rinascimento e del Barocco – da Raffaello a Leonardo, da Michelangelo a Caravaggio – restino per lui delle pietre di paragone inamovibili, ma che egli cerchi di adeguare al mondo di oggi la loro lezione, rinnovandola e – se possibile – reinventandola.