la penisola delle eccellenze

Domenico Modugno è stato uno degli autori dell’iconica canzone italiana, Volare.

Modugno scrisse Volare con Franco Migliacci e lo eseguì al Festival di Sanremo nel 1958 con Johnny Dorelli.

A volte chiamata “Nel blu dipinto di blu” , la canzone ha vinto Sanremo ed è diventata un successo in tutto il mondo.

Fu la voce italiana al concorso canoro dell’Eurovision del 1958 . È arrivato solo terzo, ma ha ricevuto due Grammy Awards e ha venduto più di 22 milioni di copie.

Modugno nasce nel 1928 a Polignano a Mare, vicino a Bari in Puglia. Dopo aver completato il servizio militare si è iscritto a una scuola di recitazione e ha avuto diverse parti in film mentre ancora studiava.

Il successo di Volare si rivelò la svolta nella sua carriera. Vinse nuovamente il Festival di Sanremo nel 1959 e arrivò secondo nel 1960.

Nel 1962 vinse per la terza volta Sanremo e nel 1966 rappresentò l’Italia all’Eurovision con il suo brano ‘Dio come ti amo’ . È stato registrato in italiano e anche in inglese come Oh How Much I Love You da altri artisti.

Nel 1984 Modugno subì un grave ictus che lo lasciò parzialmente paralizzato e dal 1986 si adoperò per la promozione dei diritti delle persone disabili.

Nel 1987 Modugno è stato eletto radicale al Parlamento italiano. Si è espresso contro le condizioni in un ospedale psichiatrico in Sicilia e ha tenuto un concerto per raccogliere fondi per i pazienti.

La sua ultima canzone, Delfini, è stata scritta nel 1993 in collaborazione con uno dei suoi figli.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!