RUBRICHE

Ecco perché Trastevere non smetterà mai di farti innamorare

Mentre  Roma  seduce con i suoi straordinari monumenti,  Trastevere , uno dei suoi tanti quartieri distinti, cattura il cuore del viaggiatore.

Trastevere, che letteralmente significa “oltre il Tevere”, un tempo era considerata la periferia di Roma. Permesso di sviluppare il proprio sapore e ora parte del  centro storico , è il luogo perfetto per intravedere un po’ del vecchio mondo godendo ancora lo stile di vita dei romani di oggi.

Case ornate di fioriere ed edera aggrappata, intrecciate con bar, ristoranti e boutique uniche. Gli edifici in terracotta e vino gettano un bagliore, come un tramonto lungo un giorno.

Dalle strade di ciottoli agli stendibiancheria a strapiombo, i sensi vengono piacevolmente risvegliati ad ogni passo.

Equidistante dal  Colosseo  e dal  Vaticano,  Trastevere è un luogo ideale per fare una base di partenza.

Inizia la tua visita dal mercato all’aperto in Piazza San Cosimato, situato a un isolato da Via San Francesco a Ripa. Le cabine con tende espongono una ricca gamma di allettanti frutta e verdura. È un’opportunità per osservare la gente del posto che acquista gli ingredienti più freschi per i pasti della giornata e poi porta tutto a casa nei loro carrelli della spesa a 2 ruote. I venditori aprono le loro bancarelle intorno alle 8:00 e chiudono alle 14:00.

I Trasteverini  sfruttano appieno il clima temperato di Roma. Non è raro avvistare una signora che addenta il suo pranzo e prende il sole del mattino su una sedia appena fuori dalla sua porta. Più tardi nel pomeriggio, a due isolati di distanza, degli uomini in piazza San Calisto hanno sistemato tavoli pieghevoli tra i selciati per giocare a carte, ignorando le macchine che si accalcavano intorno a loro.

Il luogo di ritrovo più frequentato della zona è  Piazza Santa Maria in Trastevere . Risalente al 3° secolo, la chiesa di Santa Maria in Trastevere è la più antica della città. Si noti che non ci sono meno di altre 80 chiese a lei intitolate a Roma. I visitatori vengono a vedere i luccicanti mosaici di  Pietro Cavallini  e poi si soffermano sui gradini della fontana ottagonale per osservare la gente e godersi un aperitivo al  Caffé Di Marzio.

Il sabato quasi assicura che si terranno uno o due matrimoni. La tradizione impone che tutti gli invitati e i membri della festa di matrimonio debbano aspettare fuori dalla chiesa per vedere arrivare la sposa. È un momento molto speciale che nessun italiano vuole perdere.

Se è venerdì mattina, potresti vedere l’ arrotino locale  o l’affilacoltelli pedalare sulla sua bicicletta piena di pietra per affilare. Il suo caratteristico muggito segnala agli inquilini dell’edificio di abbassare un cesto dalla finestra con le posate che necessitano di levigatura.

Nel tardo pomeriggio è normale fare una  passeggiata  o una passeggiata serale. Porte ad arco, edera rampicante e sentieri chiusi al traffico offrono un ambiente rilassante per passeggiare. I bambini si riuniscono per giocare nelle piazze ei vicini si aggiornano sulle ultime novità.

Piazza Santa Maria in Trastevere potrebbe essere definita la piazza che non dorme mai: artisti di strada intrattengono la folla fino alle prime ore del mattino con musica, giocoleria a fuoco, acrobazie e scenette comiche. Luoghi come il Foro Romano o Piazza di Spagna possono essere più piacevoli durante il giorno, ma per la vita notturna Trastevere è il posto giusto. Alcuni quartieri di Roma possono intimidire dopo il tramonto: Trastevere non è uno di questi. Italiani e stranieri si riversano fuori orario per godersi i numerosi bar e ristoranti. Anche se viaggi da solo, non è un grosso problema girovagare per le strade e le piazze ben illuminate. E mentre è sempre una buona idea evitare i vicoli abbandonati e tenere la borsa e altri oggetti di valore vicini, per la maggior parte questa zona è abbastanza sicura.

POTREBBE INTERESSARTI