la penisola delle Eccellenze

Nel pieno della maturità artistica, dotato di una bellezza e di una fisicità che ne hanno aiutato la carriera, di pari passo con la bravura, Ettore Bassi è uno dei volti più noti della televisione italiana.

Ettore Bassi, oggi 51 anni, ha cominciato come molti colleghi con i programmi per i più piccoli e ha sempre amato la magia e i giochi di prestigio. Decide così di studiare per diventare prestigiatore. Dopo aver iniziato a lavorare come animatore nei villaggi turistici, nel 1991 partecipa al programma Piacere Rai Uno e l’anno successivo a Il più bello d’Italia, condotto da Patrizia Rossetti su Rete 4, vincendo il titolo come miglior talento.

Nel 1993 debutta come conduttore nel programma La Banda dello Zecchino.

Nel 1994 esordisce come attore nella miniserie tv Italian Restaurant, regia di Giorgio Capitani. Da quel momento e per molti anni alterna il lavoro di conduttore, soprattutto di programmi per bambini, a quello di attore di fotoromanzi, cinema e fiction.

Diventa molto noto interpretando, dal 2002 al 2005, il ruolo del maresciallo Andrea Ferri nella serie televisiva di Canale 5, Carabinieri, diretta nelle prime quattro stagioni da Raffaele Mertes. Nel 2006 recita da coprotagonista nel film Per non dimenticarti, regia di Mariantonia Avati. Nel 2007 interpreta da protagonista il ruolo di San Francesco nella miniserie tv di Rai Uno, Chiara e Francesco, regia di Fabrizio Costa. Nel 2009 recita nella miniserie tv di Rai Uno, Bakhita, regia di Giacomo Campiotti. Nello stesso anno interpreta sempre su Rai Uno il ruolo del protagonista nella miniserie Mal’Aria, regia di Paolo Bianchini, ispirata all’omonimo romanzo di Eraldo Baldini e recita nel ruolo del Presidente della Corte nel film Il sorteggio di Giacomo Campiotti accanto a Giuseppe Fiorello. Nel 2010 gira la quattordicesima stagione de Il commissario Rex, prendendo il posto di Kaspar Capparoni.