Fiuggi: città delle acque della salute e non solo

Il paese di Fiuggi è noto per la sua Acqua di Fiuggi che sgorga dalle sue sorgenti naturali di montagna, classificate come acque a basso contenuto minerale. Il paese si divide in due: il tipico paese collinare medievale e una località termale del ‘900 denominata Fiuggi Terme.

Fiuggi, detto Anticoli di Campagna (da ante colles : “di fronte alle colline”) fino al 1911, si trova nel rinomato centro termale della Ciociaria.
Il paese è composto da due diversi centri abitati: Fiuggi Città che è il nucleo dell’insediamento più antico e il più moderno Fiuggi Fonte, inserito nell’area termale.
Le acque termali di Fiuggi sono storicamente famose e il merito va alla loro particolare composizione, le cui sostanze garantiscono effetti depurativi e diuretici. Infatti sono consigliati per chi soffre di calcoli renali.
È altrettanto vero che tra le altre malattie che si possono lenire con le acque di Fiuggi ci sono le infiammazioni intestinali e la gotta. Nel 1911 il paese prese il nome di Fiuggi, toponimo proveniente dalla località dove sgorgano le sorgenti minerali, poiché la popolazione si insediò attorno alle sorgenti della famosa acqua curativa. Le sue origini sono sicuramente medievali, poiché il centro storico conserva inalterata la fisionomia di un tempo.
Fiuggi è composta da due ambienti, la parte alta dove un tempo il castello era occupato dalla chiesa principale di San Pietro, e da palazzi nobiliari. Nel complesso il centro storico è particolarmente suggestivo e qui si intrecciano strade, serie di piazze (tipiche sono quelle di Mastro Giorgio e del Piave), piccole case decorate solo in pietra che mostrano così bifore del XIII e XIV secolo ed alcune finestre rinascimentali.
Interessante anche Palazzo Falconi, con interni settecenteschi di un certo pregio per decorazioni e arredi, mentre fuori dal centro storico ci sono Piazza Trento e Trieste, su cui si affaccia il Palazzo Comunale, edificio costruito negli anni ’20. Tra gli edifici religiosi, la più nota è la Chiesa di San Biagio, dedicata al patrono di Fiuggi.
Oggi Fiuggi è un attrezzato centro per il relax e lo sport con campi da golf e da tennis, piscine, equitazione, tiro con l’arco, percorsi per mountain bike e minigolf. Shopping, gallerie d’arte e aste, animano la sera le vie della città.

Potrebbe interessarti

Sostenibilità nel 2022 vuol dire davvero tanto. Non è solo l’argomento del momento. Il

Bergamo sarà la Capitale italiana della cultura 2023. Una città vibrante e moderna, un

Il Parco Nazionale dell’Aspromonte, caratterizzato da un’enorme biodiversità animale e vegetale, riserva ai suoi

Per tutto l’Alto Medioevo il monachesimo occidentale ebbe il monopolio di ogni attività culturale

Benevento: historic buildings along the main street

Adagiata in una conca tra alte montagne, fitti boschi e profonde gole, circondata da

Quella del Verbano è una terra fortunata: bagnata dalle acque del Lago Maggiore, vanta

Casa Leopardi è un edificio storico situato in contrada Monte Morello a Recanati ed è famoso per

The wild coast Costa di Masseta from the sea

Cala d’Arconte è una insenatura meravigliosa, incastonata nel Cilento, tra Palinuro e Marina di

Battipaglia è una moderna città al crocevia tra Salerno e la Costiera Cilentana . È il punto di partenza

asian artist man plays guitar

Un tempo esistevano i “guitti”. Ma chi erano i guitti? Erano gli artisti girovaghi,

TRANSLATE
error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici anche nei social dove da questo anno condividiamo storie, video, esperienze italiane di imprese e persone che amano e vogliono vivere questa meravigliosa penisola, contribuendo con informazioni utili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati a Italia da Vivere e resta sempre aggiornato.