Gli chef stellati italiani si danno appuntamento nel magico scenario di Courmayeur

Autore

I migliori interpreti della cucina di montagna si sono dati appuntamento in marzo a Courmayeur per celebrare il gusto con una serie di eventi ad alta quota, dagli aperitivi alle degustazioni alle cene, che caratterizzano la prima edizione della rassegna “Peak of Taste”. Tanti gli chef stellati protagonisti dell’enogastronomia ad alto livello, impegnati in side culinarie dettate dalla qualità e dal sapore, a partire dal 5 marzo alle 20 con il primo appuntamento al Ristorante del Super G.

Qui ha luogo l’appuntamento Taste The Stars che vede fronteggiarsi i due chef Andrea Berton e Antonio Romano in una sfida culinaria accompagnata da un brano musicale per esaltarne gusti e sapori.

Giovedì 17 marzo vedrà gli chef Tom Kerridge, Paul Ainsworth e Paolo Grifa del Petit Royal, ambasciatore di Courmayeur, mettere in mostra il loro talento in un’avventura gastronomica internazionale durante l’appuntamento annuale di Mountain Gourmet Ski Experience.

Nella circostanza gli chef metteranno in mostra il loro talento durante tre cene gourmet in quota, la prima il 17 marzo al Rifugio Monte Bianco, la seconda il giorno successivo a La Chaumière e la inale sabato 19 al Grand Hotel Royale e Golf.

Domenica 20 marzo gli chef inglesi Kerridge e Ainsworth prepareranno un aperitivo allo Chalet de l’Ange, ma l’apice della rassegna “The Peak of Taste” si avrà il 26 marzo quando 11 stelle Michelin con le partnership Skyway Monte Bianco e Grand Hotel Royal e Golf daranno vita a un evento senza eguali. Nell’occasione l’alta cucina incontrerà l’alta montagna alla Stazione Punta Helbronner di Skyway con Champagne@3.462, l’aperitivo più alto d’Europa a base di caviale, champagne e altre prelibatezze, selezionate dallo chef Matteo Baronetto, una stella Michelin al Ristorante del Cambio a Torino.

La stazione del Pavillon, a 2.173 metri, ofre l’evento-cena “Il cielo e le stelle” con i più stimati chef della cucina di montagna: Norbert Niederkoler, 3 stelle Michelin e stella verde per la sostenibilità, Chicco Cerea, 3 stelle Michelin, Matteo Baronetto e Paolo Grifa. Importante la collaborazione oferta dai critici gastronomici Luca Iaccarino e Stefano Cavallito alla rassegna “Peak of Taste” in cui sarà possibile provare anche “LM38,” il nuovo ristorante dell’hotel Le Massif Courmayeur, le cui pietanze recano la firma dello chef stellato Alfredo Russo.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!