Glicine: i colori e la forma dell’uva, ma è un fiore meraviglioso che riempie l’Italia a primavera

Autore

Ha il colore dell’uva e i suoi petali incredibili proliferano a grappoli. E’ una delle piante più particolari e belle della nostra Penisola. E’ incredibile come la sua tonalità e la sua forma ricordino quello che l’Italia in un certo modo rappresenta, ovvero la terra dell’uva e del vino.
Lo spettacolo della natura a volte ha spiegazioni incredibili da scoprire, a volte invece nasconde delle verità che romanticamente è meglio lasciare nello scrigno del mistero.
Oggi vi raccontiamo di un fiore spontaneo che in pratica con il primo sole matura e cresce in tantissimi territori della nostra bella Italia.
L’Italia, durante la primavera, si riempie di un’appariscente pianta con fiori riuniti come detto in grappoli pendenti lunghi circa 30 cm: il glicine. Colori candidi e fluidi prodotti della Terra “invadono” le nostre città, borghi e tutte le meraviglie del Paese. Per questo motivo abbiamo deciso di selezionare alcuni luoghi italiani in cui ammirare non solo le bellezze nostrane, ma anche la fioritura di questa pianta colorata.
Iniziamo questo viaggio primaverile a Firenze, straordinaria città della Toscana dove è possibile ammirare la fioritura del glicine sul pergolato che si affaccia sul capoluogo. Una passeggiata, quindi, non solo tra le vie di quello che è uno dei luoghi più belli del mondo, ma anche all’insegna del romanticismo.
E di glicine si riempie anche Gaeta, una bellissima cittadina di mare e al confine tra Lazio e Campania. Essa è conosciuta anche come la “città delle cento chiese” e scoprirla è particolarmente suggestivo durante tutto l’anno. Anche se, in primavera, forse ha una marcia in più.
Una vera e propria cascata di colore è possibile ammirarla anche al Lago di Como, meraviglia nostrana amata anche dagli stranieri. Qui tutto è così straordinario e in armonia che sembra persino di sognare a occhi aperti.
Particolarmente suggestivo (e assolutamente irresistibile in primavera) è Alberobello in Puglia, dove il glicine si appoggia candidamente sui trulli. Magia, quindi, tra le vie di uno dei borghi più incantevoli che esistano.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici nei canali social

Attimi e curiosità da condividere