Hotel Savoy: l’eccellenza assoluta in una Firenze che regala raffinatezza, eleganza e lusso

Autore

Firenze città d’arte, Firenze perla unica al mondo per accoglienza, eleganza, classe, raffinatezza. Firenze amata dai turisti di tutto il mondo con i suoi alberghi che regalano soggiorni mozzafiato.

E’ questa l’Italia delle eccellenze che offre ai suoi visitatori momenti indelebili.

Una combinazione perfetta di tradizione fiorentina e stile contemporaneo caratterizza le 80 raffinate camere e le 30 eleganti suite dell’hotel Savoy che, dopo un’accurata ristrutturazione, ha riaperto i battenti lo scorso 13 aprile.

Un design unico frutto del lavoro della designer olga Polizzi, che a temi contemporanei ha unito accenni rinascimentali; splendido esempio è la Duomo Presidential Suite che, con i suoi 152 metri quadri, occupa una propria ala con vista sulla splendida Cupola del Brunelleschi e sul Campanile di giotto.

Tra i servizi offerti dal Savoy c’è quello del “trufle concierge”: in questa esclusiva esperienza, gli ospiti, sotto la guida del noto tartufaio giulio Benuzzi, impareranno come scovare i preziosi tartui e potranno assaggiarli in ricette della tradizione. E fino al 29 gennaio, grazie alla collaborazione con Palazzo Strozzi, sarà possibile approittare del pacchetto “Scopri Jeff Koons a Firenze”, con visita riservata alla mostra. 

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!