Pizza

I Masanielli di Caserta: quando la pizza è un capolavoro

Autore

È un bis d’autore quello di Francesco Martucci de “I Masanielli” a Caserta che si conferma migliore pizzeria d’Italia e del mondo secondo 50 Top Pizza 2021.

La classifica della quinta edizione stilata dalla guida on-line di settore vede sul secondo gradino del podio, “10 Diego Vitagliano Pizzeria” (Napoli) e sul terzo “Seu Pizza Illuminati” (Roma).

Grande curiosità anche per gli Italian Special Awards che hanno visto premiato come pizzaiolo dell’anno Diego Vitagliano di “10 Diego Vitagliano Pizzeria” (Napoli) e come pizza del 2021 la Capricciosa di Qvinto a Roma.

Per finire Luca Mastracci di Pupillo Pura Pizza di Frosinone è stato incoronato giovane pizzaiolo dell’anno.

«È bello vedere come i nostri appuntamenti, primo tra tutti 50 Top Pizza, siano diventati dei punti di riferimento importanti per tutta la comunità mondiale della pizza», hanno commentano Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, i tre curatori del progetto editoriale.

Da Sasà Martucci

La tavola è un’esperienza immersiva, il trampolino di lancio per un tuffo nella storia culinaria di un territorio, stimola i ricordi, racconta le avventure di persone appassionate che tramandano il proprio patrimonio culturale gastronomico.

Il menu racchiude molte di queste storie raccontate dalle ricette delle pizze che, come immaginari Ciceroni, vi guideranno in questo viaggio fatto di tradizione popolare, luoghi di appartenenza e ricercati ingredienti frutto del duro lavoro di tanti agricoltori.

Prodotti locali, spesso DOP,IGP, da Presidio Slow Food, sostenibili e a chilometro zero, abbinati ad un impasto soffice e ben alveolato, lavorato giornalmente con passione da Sasà Martucci e nato da una sua speciale selezione di farine.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici nei canali social

Attimi e curiosità da condividere