RUBRICHE

Il cartone della “Scuola di Atene” di Raffaello: un capolavoro da non perdere

Dopo quattro anni di restauro, il Cartone preparatorio per l’affresco della “Scuola di Atene” situato nella Stanza delle Segnature dei Musei Vaticani, realizzato interamente da Rafaello, ritorna alla Pinacoteca Ambrosiana di Milano.

E lo fa in grande stile grazie allo speciale allestimento della nuova Sala V, ribattezzata “Sala del Cartone”, a opera di Stefano Boeri Architetti.

Il progetto dello studio ha mantenuto alcuni elementi di continuità con i precedenti allestimenti degli anni ’60 e ’90, innovandone interamente la concezione per un maggior confort ambientale dell’opera e per garantirne la conservazione nel tempo.

La nuova Sala è, infatti, concepita per ospitare il Cartone e «mantenere l’attenzione del visitatore focalizzata completamente sull’opera di Rafaello che diventa, diversamente dal passato, l’unica protagonista della scena». L’intento è preparare il pubblico alla visione di un’opera di straordinaria bellezza e carica semantica.

Il Cartone di Rafaello è sì un’opera compiuta, ma al tempo stesso è un’opera preparatoria dell’affresco della “Scuola di Atene”. 

In sintesi il disegno preparatorio del celebre affresco approntato da Raffaello per i Palazzi Vaticani è un vero e proprio capolavoro del Rinascimento, per le dimensioni eccezionali, la ricchezza dei dettagli e la bellezza delle figure.

POTREBBE INTERESSARTI