la penisola delle Eccellenze

Oltre al fascino dei paesaggi e alla magnificenza di monumenti e antichi castelli, sono le eccellenze enogastronomiche a fare delle Langhe un patrimonio unico al mondo: vero e proprio paradiso per i palati più esigenti, questo territorio sa offrire in ogni periodo dell’anno un connubio di colori, profumi e sapori a cui è difficile rimanere indifferenti.

Eccellenza è la parola d’ordine che contraddistingue non solo i grandi vini di Langa, ma anche gli altri prodotti di questa terra mitica, molti dei quali sono protetti e garantiti da severi disciplinari che ne tutelano la qualità, la genuinità e la costanza nel tempo: il Tartufo Bianco d’Alba innanzitutto, tubero raffinato e ricercato, sinonimo di gusto e di lusso in tutto il mondo, la Nocciola Tonda Gentile, varietà fra le migliori al mondo, ingrediente principale di molti dolci artigianali della cucina locale, i formaggi Dop, e poi ancora la pasta fresca, i salumi e le salse, che sono alla base delle straordinarie ricette di Langa.

La gastronomia langarola è robusta e saporita, ma semplice e genuina allo stesso tempo, proprio perché legata ai prodotti di un territorio che cambia col mutare delle stagioni: ereditate dalla tradizione contadina, le ricette tipiche di Langa richiamano una cucina povera, ma ricchissima di gusto e genuinità: dai tajarin agli agnolotti con sughi di carne, dal fritto misto alla lepre al “civet”, e poi i dolci naturalmente, come la torta di nocciole, lo zabaione e il bônet. Lasciatevi tentare: venite a scoprire le eccellenze gastronomiche delle Langhe!

Quella di Alba è una cucina fortemente caratterizzata per la presenza di carne e selvaggina, vista la grande estensione di boschi in cui anticamente era praticata la caccia; carni tipiche e pregiate che potrai trovare negli antipasti (ad esempio la Battuta di Fassona), nei primi fatti in casa (come non citare i Tajarin al ragu di salsiccia di Verduno?), e ovviamente negli appetitosi secondi piatti, alcuni dei quali creati in sinergia con il principe dei rossi piemontesi: il prestigioso e giustamente osannato Barolo DOCG.