la penisola delle Eccellenze

Soprattutto nelle nostre regioni meridionali, la Vigilia di Natale è molto sentita, addirittura quasi di più del giorno del Natale stesso. La grande attesa della mezzanotte per aprire i regali, il primo vero cenone che sancisce l’inizio delle feste, la famiglia che si riunisce. I sorrisi, la gioia, quel forte senso di appartenenza, di religiosità, di fede, che è comune a poche popolazioni come noi italiani.

Natale a tavola non è solo la cena della Vigilia e il grande cenone a base di pesce. La mamma e la nonna, della famiglia italiana, per chi ha ancora la meravigliosa fortuna di averla, addobbano la tavola all’insegna della grande tradizione. Laddove domina il colore rosso come simbolo della passione, della festa, dell’allegria.

Ed è così che nella decorazione della tavola imbandita italiana non possono mai mancare delle bellissime candele. Ieri come oggi sono simbolo di calore, di accoglienza.

Ci piace anche il bianco come colore, lo consigliamo. Colore solo all’apparenza neutro ma in grado di sposare e abbracciare le altre tonalità della tavola.

Come decorare la tavola? Affidatevi alla vostra fantasia, create magari dei segnaposto con i nomi. Le persone si sentiranno coccolate, gli ospiti si sentiranno parte di quel calore tutto italiano.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!