RUBRICHE

La focaccia pugliese: calda e avvolgente. Una ricetta unica al mondo

Quando pensi alla Puglia, cosa ti viene in mente? Il mare , il sole , gli ulivi e… la Focaccia Barese ! Degustare la Focaccia Barese è una delle esperienze da non perdere durante la tua vacanza in Puglia. Ma cosa succede se la tua vacanza è ancora lontana? Provate a fare la Focaccia Barese utilizzando la ricetta che vi consigliamo di seguito: vivrete il vero sapore della Puglia e potrete cucinarla ogni volta che comincerete ad avere nostalgia!

L’origine della Focaccia Barese risale ai Fenici che impastavano miglio, orzo, acqua e sale e la cuocevano su pietra a forma rotonda con olio d’oliva, spezie e miele. Nell’antica Roma la focaccia era un dono degli dei mentre nel Rinascimento veniva consumata ai banchetti nuziali.

La nascita della Focaccia Barese è attribuita agli antichi forni di Altamura o Laterza; veniva utilizzato come variante della tradizionale ricetta del pane di grano duro. Uno sfruttava il calore precoce del forno e veniva usato per cuocere il pane, anche se non era ancora la temperatura ideale per cuocerlo. Poi stesero un po’ l’impasto, lo lasciarono lievitare, lo condirono e lo infornarono.

l gusto unico della Focaccia Barese nasce da ingredienti semplici e genuini . Nella ricetta originale troviamo farina di semola, patate lesse, lievito, acqua e sale, accompagnati da una generosa quantità di olio extravergine di oliva pugliese . Il composto viene fatto lievitare in una teglia tonda e poi condito e cotto, preferibilmente nel forno a legna.
La ricetta originale della Focaccia Barese la rende sottile e croccante , condita con pomodorini, abbondante olio e richiede patate nell’impasto. Esiste una versione della Focaccia Barese senza patate, che rende l’ impasto più morbido e soffice .
Oggi ci sono innumerevoli variantidella ricetta originale della Focaccia Barese che può essere condita in qualsiasi modo utilizzando verdure, formaggi, salumi, salse e quant’altro pensa la fantasia del cuoco …

POTREBBE INTERESSARTI