RUBRICHE

La golosa ricetta della pasta alla Norma e la sua curiosa storia

La Pasta alla Norma è una pasta classica originaria della città siciliana di Catania. Una ricetta semplice negli ingredienti, melanzane, pomodori, basilico, aglio e Ricotta Salata, ma tanto gustosa e ricca di storia. Le melanzane vengono fritte, quindi saltate in una salsa di pomodoro fresca insieme alla pasta e al formaggio. Ecco la ricetta e la leggenda della Pasta alla Norma!

La Pasta alla Norma è stata inventata nella città siciliana di Catania , probabilmente nel XIX secolo.

Il nome di questa ricetta semplice e sfiziosa è un omaggio all’opera “Norma” di Vincenzo Bellini.

La leggenda narra che il drammaturgo Nino Martoglio, gustando un piatto di questa pasta, esclamò: Chista è ‘na vera Norma! (questa è una vera Norma !) riferendosi all’opera di Bellini.

Un’altra leggenda ci riporta la data di nascita di Pasta alla Norma: il 26 dicembre 1831. Quella fu la prima mondiale dell’opera, e per quell’occasione fu creata la Pasta alla Norma e servita agli invitati.

La salsa di pomodoro è fondamentale per preparare questa ricetta alla perfezione .

Durante la stagione del pomodoro, i pomodori freschi sono l’opzione migliore . Ma i siciliani non vedono l’ora che arrivi l’estate per mangiare la Pasta alla Norma, quindi una polpa di pomodoro in scatola di buona qualità è più che un’alternativa decente!

I tagli di melanzane sono una scelta personale.

Tradizionalmente , le melanzane vengono ridotte a rondelle molto sottili , ma molti chef preferiscono tagliare le verdure a cubetti oa bastoncini .

Personalmente preferisco mescolare le due tecniche , affettare a rondelle la prima minuscola parte della melanzana e tagliare a cubetti il ​​resto della verdura.

Se la melanzana è la principessa di questa ricetta, la Ricotta Salata è sicuramente la sua Regina!

Questo formaggio dal caratteristico sapore salato e dalla consistenza soda è tipico della città di Catania e viene spesso utilizzato grattugiato sui primi piatti siciliani.

In alternativa utilizzate il pecorino o il caciocavallo.

INGREDIENTI

  • 400 g  di pasta corta
  • 1  melanzana grande
  •  spicchi d’aglio
  •  pomodori Roma (in alternativa 1 libbra di polpa di pomodoro)
  • 3 cucchiai  di olio extravergine di oliva
  • 1 pinta (500 ml)  di olio di sesamo (o olio extravergine di oliva)
  • 8  foglie di basilico fresco
  • 4 cucchiai  Ricotta Salata (in alternativa Pecorino)
  • 4,5 cucchiai  di sale grosso
  • a piacere  sale da tavola

POTREBBE INTERESSARTI