RUBRICHE

La Milano d’estate, tra cultura ed eventi, è tutta scoprire

Dopo una primavera tra le mura di casa, l’estate meneghina sembra non finire mai.

Con cinema, teatri, musei, poli culturali e artistici che, insieme all’amministrazione comunale, hanno programmato una stagione da vivere soprattutto negli spazi all’aperto, con format pensati per piccoli numeri di spettatori. In cartellone, fino alla fine di settembre, tanti spettacoli, concerti, incontri e visite guidate.

A cominciare da quelle al Castello Sforzesco, grande museo a cielo aperto che offre il meglio di sé nel silenzio delle sere d’estate, quando i cortili chiudono al pubblico.

Fino al 20 settembre, ogni martedì e giovedì alle 19.45, sono organizzati speciali tour per scoprirne i tesori; martedì e venerdì alle 18.00 e alle 19.30, sabato e domenica alle 10.30 e alle 15.00 è la volta delle passeggiate sulle Merlate del Castello, che regalano incantevoli scorci sulla città (milanocastello.it). Pochi passi attraverso il Parco e si arriva al magnifico Giardino Giancarlo De Carlo della Triennale Milano, dove la manifestazione Triennale Estate va a chiudere in bellezza quattro mesi di programmazione con un calendario ricco di incontri, proiezioni, letture, concerti.

A cui sono dedicate cinque diverse aree – Cinema, Bosco, Teatrino, Rotonda e Radura, oltre al Caffè in Giardino – in un continuo dialogo tra arte, design, natura e spazio pubblico, sottolineato dalle opere di grandi maestri del progetto come Giorgio de Chirico e Gaetano Pesce, Ettore Sottsass e Alessandro e Francesco Mendini, fino alla Panchina rosa triangolare di Corrado Levi (triennale.org/eventi/triennale-estate).

POTREBBE INTERESSARTI