RUBRICHE

La tradizionale ricetta del pasticciotto leccese, leccornia del Salento

La Puglia è una delle più famose per quanto riguarda il cibo e se sei a Lecce non può mancare un assaggio del famoso pasticciotto , un piccolo dolce di pasta frolla e crema pasticcera che è un piacere da mangiare.

Nessuno sa esattamente chi abbia inventato il pasticciotto ma sembra essere la versione monodose del tradizionale dolce leccese a base di pasta frolla e crema e quella a base di pasta frolla e ricotta; di sicuro è un prodotto tipico leccese e del Salento pugliese e può essere consumato ovunque in questa zona (uno dei migliori è quello della Pasticceria Dentoni a Torre dell’Orso)

Potete anche fare il vostro pasticciotto in casa seguendo questa ricetta semplice ma appagante che vi renderà molto molto felici.

Cosa occorre per 10 pasticciotti

Per la frolla
250 gr di farina
125 gr di burro non salato
125 gr di zucchero semolato
2 tuorli
1 cucchiaino di lievito in polvere
Un pizzico di sale

Per la crema pasticcera
1/2 litro di latte
125 gr di zucchero
4 tuorli d’uovo
50 gr di maizena
1/2 baccello di vaniglia (o un po’ di scorza di limone)

Come fare i pasticciotti
1. Iniziate preparando la pasta frolla. In una planetaria con la frusta a frusta mescolate insieme la farina, il lievito, il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto della consistenza di un crumble. Aggiungere i tuorli d’uovo e mescolare fino a quando il composto non sarà ben amalgamato. Avvolgere la pasta frolla con pellicola trasparente e conservare in frigorifero per 30 minuti prima di stenderla.
2. Preparare la crema pasticcera facendo bollire il latte con la vaniglia e lasciare in infusione per qualche minuto. A parte mescolate lo zucchero e la maizena e poi sbattete i tuorli, aggiungete lentamente il composto di zucchero e maizena e poco alla volta aggiungete anche il latte caldo, sempre mescolando. Mettere il composto su fuoco basso e farlo addensare facendo bollire, avendo sempre cura di mescolare altrimenti la crema si attaccherà.
3.Stendete la pasta frolla ad un’altezza massima di 4 mm quindi foderate 10 stampini ovali, riempiteli con la crema pasticcera e ricoprite la superficie con la pasta rimasta. Spennellate con un tuorlo d’uovo e infornate a 200° per 25 minuti. Sfornare e servire tiepida.

Tempo di preparazione : 2 ore

POTREBBE INTERESSARTI