RUBRICHE

L’affascinante storia di Borgo Pio, a due passi dal Vaticano

Che si tratti di visitare musei famosi o luoghi turistici come il Colosseo, Piazza di Spagna o la Fontana di Trevi, dovresti visitare Roma almeno una volta nella vita. Questa città è viva dal giorno alla notte, nei giorni di pioggia e di sole.

Roma è una testimonianza indelebile della grandezza del suo passato. E naturalmente il suo lato cristiano è una delle caratteristiche romane più famose.

Che sia la prima volta che visiti Roma o che tu voglia semplicemente saperne di più sulla città, ecco alcuni dettagli su uno dei suoi rioni: Borgo Pio (“borgo” significa letteralmente frazione).

Situato lungo la riva destra del fiume Tevere, Borgo Pio è un rione di forma trapezoidale vicino alla Città del Vaticano. Per il suo stemma raffigurante un leone accovacciato il quartiere è noto con il nome di città Leonina. Anche se è principalmente riconosciuto come casale trasformato nel 14 ° rione di Roma da papa Sisto V. Il nome Borgo Pio deriva dal nome della sua via principale, che collega come una corda via di Porta Castello a via di Porta Angelica.

Costruito inizialmente all’esterno dell’originario pomerium , cioè del confine religioso attorno all’antica città di Roma, era adibito a luogo di sepoltura. Durante l’età imperiale si iniziò a costruire le proprie case con giardino a Borgo Pio, luoghi di divertimento e ponti per collegare anche i luoghi al di là del Tevere. Alla fine, dopo il martirio di San Pietro durante la prima persecuzione dei cristiani, Borgo Pio iniziò ad essere meta di pellegrinaggi. Anticamente ha subito incursioni barbariche e devastazioni.

L’attrazione principale del quartiere è Castel Sant’Angelo , un massiccio forte utilizzato sia come mausoleo di Adriano che come roccaforte papale del Rinascimento. Non perdere l’occasione di fare una passeggiata sul ponte Sant’Angelo ! Nella parte nord del quartiere Borgo, si può apprezzare un mirabile esempio di architettura liberty risalente al XX secolo : il Palazzo di Giustizia (soprannominato dai Romani Palazzaccio), sede della Suprema Corte di Cassazione italiana, situato esattamente in piazza Cavour. Nella parte meridionale dello stesso rione è collocato l’ Ospedale di Santo Spirito(letteralmente Ospedale dello Spirito Santo), il più antico ospedale di Roma. Sì, lo so che è strano visitare un ospedale! Ma lì puoi ammirare una grande quantità di affreschi rinascimentali. Inoltre l’Ospedale ospita numerose opere barocche e il Museo Storico Nazionale dell’Arte Sanitaria.

Ultimo ma non meno importante, approfitta della vicinanza alla Città del Vaticano e non perderti una  visita alla Basilica di San Pietro e ai Musei Vaticani!

POTREBBE INTERESSARTI