Lago Laceno: tra natura, gastronomia e straordinarie piste da sci, la Campania che non ti aspetti

Il Lago Laceno si trova in Campania, nella frazione omonima, Laceno, di Bagnoli Irpino, un paese in provincia di Avellino. Laceno è situato a 1050 metri circa sul livello del mare, proprio ai piedi del Monte Cervialto.

I primi impianti di risalita sul Laceno ci furono ad opera dell’ingegnere Giannoni nel 1972, invece più tardi, nel 1975, vennero inaugurate le seggiovie panoramiche. E da allora il Laceno fu non solo meta estiva ma anche una famosa stazione sciistica durante l’inverno.

Il boom turistico vi fu negli anni 70-80, con manifestazioni sportive e culturali. Inoltre venivano organizzati: sagre, feste e raid automobilistici organizzati dall’ACI, ed eventi internazionali come il Laceno d’oro. Mentre negli anni ’90 ci fu una crisi dovuta a diversi problemi.

Però negli anni 2000, il Laceno, si riprese e il turismo aumentò di nuovo. Dal 2008 ci sono stati tanti lavori per far crescere l’offerta paesaggistica e sportiva. Quando nel 2010 venne istallato un sistema di innevamento artificiale delle piste da sci, ci fu un ulteriore crescita turistica.

L’altopiano del Laceno si trova a 1050 metri dal comune di Bagnoli Irpino, proprio nel cuore dei Monti Picentini. Il paesaggio che si presenta agli occhi dei turisti è davvero meraviglioso e ricco di boschi, catene montuose, ruscelli e anche di un caratteristico lago, appunto il Lago Laceno. Le piste da scii sono lunghe 16 km, e il comprensorio sciistico spazia da quota 1100 a 1700 m.

Sul Laceno si trova una delle più importanti e famose cavità della Campania, le Grotte del Caliendo.

Intorno al Lago Laceno ci sono delle vette più alte di 1500 m, con un paesaggio ricco di flora e fauna. Sull’altopiano si possono trovare le villette, i residence e altre strutture per i turisti, come ristoranti che offrono la ricca tradizione culinaria piena di prodotti tipici della zona.

I prodotti tipici molto famosi della zona sono: il tartufo nero di Bagnoli Irpino, la ricercatissima castagna di Montella, i funghi, il provolone podolico e il pecorino bagnolese.

Per i turisti la scelta è vasta: parco giochi per i bambini, escursioni organizzate e percorsi in mountain bike, servizi di equitazione, campi da tennis, campi da calcetto.

POTREBBE INTERESSARTI