RUBRICHE

L’Arno e Firenze: dalla storia millenaria ai tour nelle “barchette” su un fiume che è fascino e folklore

Eppure, tanti lo danno per scontato mentre percorre i suoi 240 km (150 miglia) di viaggio verso il Mar Tirreno! Non c’è nulla di scontato in questo fiume.

Prende uno strano sentiero, che sale dalle alte altezze del Monte Falterona, a sud-est di Firenze nella valle del Casentino , poi viaggia a sud verso Arezzo (ma non arriva mai del tutto). C’è chi vi dirà che l’Arno “snocciolò il naso” al paese e virò a nord per evitarlo. Il fiume scorre poi attraverso il Valdarno dove si trova la via dei Setteponti (la strada dei sette ponti) che in epoca medievale rendeva veloce e sicuro il viaggio da Firenze verso Arezzo. Infine, entra in Firenze e poi viaggia verso ovest verso Pisa e il mare.

Il fiume Arno è sempre stato un protagonista della storia fiorentina e ci sono alcuni nuovi entusiasmanti modi per conoscere il suo ruolo nell’espansione della città. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti creativi su come incorporare il fiume nel vostro itinerario mentre visitate Firenze .

Goditi il ​​privilegio unico e raro di ammirare la magnificenza di Firenze senza fretta, rilassandoti e assaporando un vino aperitivo, a bordo di un tradizionale “barchetta” locale (la gondola fiorentina) sul fiume Arno .

Incontra la tua guida, un esperto professionista e raggiungi le sponde del fiume fino all’imbarco del “barchetto”: interamente in legno è uno dei 4 originali ancora esistenti !

Sali a bordo e il “barcaiolo” locale virerà dolcemente sull’acqua usando un lungo palo di legno mentre la tua guida ti intrattiene con un resoconto della movimentata storia di Firenze piena di pittoreschi aneddoti locali, raccontandoti alcuni dei segreti che il fiume custodisce e spiegando il ponti, maestosi palazzi e snelle torri che vedi a riva. Siediti e goditi la crociera mentre guidi sotto il Ponte Vecchio , quindi ammiralo e la Galleria degli Uffizi , Palazzo Corsini e lo splendido Ponte di Santa Trinita dal centro del fiume.

Per un perfetto finale in crescendo, ci sarà tempo per assaporare un rinfrescante, tipico “aperitivo” italiano : un bicchiere di vino fresco (bevanda analcolica per bambini). Il “Tour in gondola fiorentina” è senza dubbio un modo meraviglioso per entrare nello splendore e nelle tradizioni di Firenze.

POTREBBE INTERESSARTI