Lavinia Biagiotti, terza generazione di stilisti italiani: quando la moda è arte pura

Ha ereditato dalla madre Laura, la passione, lo stile, l’eleganza, il profondo senso di appartenenza a un marchio, Biagiotti, che non hai mai tradito le aspettative ma che è andato solo crescendo nel tempo. Energia, coraggio, voglia di guardare avanti senza tradire il passato, sempre sulla cresta dell’onda della moda italiana e mondiale ma con sobrietà, nel rispetto delle epoche, delle stagioni, delle esigenze delle persone. Perché un capo di abbigliamento è calore e non solo colore, dietro un abito ci sono passione, genialità, impegno, cura dei dettagli. Laura Biagiotti, scomparsa a 73 anni, ha lasciato da qualche anno le redini nelle mani della figlia Lavinia, che non ha tradito le attese. Del resto Donna Laura aveva ereditato dal padre e ne aveva seguito le orme, così come la figlia le è sempre stata vicino e il passaggio di consegne è stato più che naturale. La terza generazione dell’azienda di famiglia fondata nel 1965 continua a distinguersi per la sua attenzione alle materie legate alla sostenibilità. Mettere lo straordinario nel quotidiano e farlo durare nel tempo, coniugando etica ed estetica, è la filosofia della moda Biagiotti, che utilizza tessuti naturali e da sempre investe nel verde. La stretta connessione tra moda, arte, natura e cultura è al centro della visione del gruppo Biagiotti per cui essa può rivelarsi fonte di rigenerazione. Proprio per questo e per lo stretto legame dell’azienda con la città di Roma, la sostenibilità affonda le sue radici anche nel mecenatismo, sostenuto da senso di responsabilità nel prendersi cura delle persone e del territorio: nella bellezza la società trova nuova energia e forza per disegnare il futuro. Tra gli interventi promossi dal gruppo Biagiotti ci sono il restauro della Fontana della Dea Roma, quello della Scala Cordonata del Campidoglio e quello delle fontane di piazza Farnese. Nel 2019, Lavinia Biagiotti Cigna, presidente e ceo di Biagiotti Group, è stata insignita dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica.

POTREBBE INTERESSARTI

Lavazza una storia italiana

Lavazza è uno dei marchi più conosciuti al mondo nel settore del caffè, con una storia che risale al lontano 1895, quando Luigi Lavazza aprì la sua prima torrefazione a Torino. Da allora, l’azienda ha avuto una crescita costante, diventando un punto di riferimento nel mercato italiano e internazionale.

Approfondisci »
Tuscany, Volterra town skyline, church and trees on sunset. Ital

20 mete imperdibili

L’Italia è un paese ricco di tesori, dove la storia, l’arte, la natura e la gastronomia si fondono per creare un’esperienza indimenticabile. Scegliere le 20 mete imperdibili in Italia non è facile, ma qui di seguito troverete una lista di luoghi che rappresentano il meglio del Bel Paese.

Approfondisci »

Upupa e il suo ciuffo

L’Upupa, noto anche come Upupa epops, è un uccello comune in Veneto, una regione situata a nord-est dell’Italia. Questo uccello è facilmente riconoscibile per la sua cresta di piume sulla testa e il suo lungo becco curvo.

Approfondisci »