Le donne italiane e le continue evoluzioni nella cosmetica del viso: trattamenti sempre più naturali per tutte le esigenze

Autore

I patch antirughe, come la maggior parte delle novità nel mondo della bellezza degli ultimi anni, dalle BB cream in avanti, sono tra i prodotti più richiesti in vista dell’estate nell’universo femminile. Concentrati di attivi, i patch agiscono direttamente sulla zona specifica e vanno ad attenuare le occhiaie, ammorbidire le rughe del contorno occhi o del contorno labbra, oppure si stendono su tutto il viso come dei piccoli sudari imbibiti di preziosi ingredienti per un effetto immediato.

Perfetti prima di una serata, per ristorare la pelle dopo una giornata di sole, per riposare gli occhi durante un viaggio.

Per il contorno occhi si utilizzano per lo più patch conformati in silicone, particolarmente indicati essendo una delle zone più delicate e complicate per l’applicazione di creme o sieri: la cute è più sottile, soggetta a occhiaie, gonfiori e iperpigmentazione e le donne sono alla ricerca continua di soluzioni cosmetiche più e caci rispetto a quanto non si ottenga con sieri e creme ad eeffetto lifting e defaticante.

La forza di questi prodotti, che a ben vedere derivano direttamente dai “cerotti” anti dolore o anti contratture a rilascio graduale già venduti in farmacia, è l’alta concentrazione di attivi come peptidi e collagene, per defatigare il contorno occhi, guaranà e ca eina per bruciare i grassi, vitamine e acido ialuronico per rimpolpare le labbra, alghe marine contro la ritenzione idrica… insomma, davvero esiste un patch per ogni zona del corpo e ogni esigenza. Tanto che le analisi di Research&Media stimano una crescita del mercato di questi prodotti di quasi il 90%.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!