Le novità per fotovoltaico, ristrutturazioni e ascensori

Quali sono i bonus casa che caratterizzeranno il 2023? Molti sono quelli confermati e, una notizia positiva riguarda, in particolare, gli arredi con un aumento del tetto di spesa.

Resta immutata la detrazione pari al 75% per l’abbattimento delle barriere architettoniche e una detrazione del 50% sull’IVA per le abitazioni con una altissima classe energetica, orientata al risparmio.

Ma entriamo nel dettaglio.

I bonus casa 2023: quali sono le detrazioni

Anche per questo 2023, si parla di una aliquota al 50% e un massimo di spesa a 96.000 euro per il bonus casa.

Inclusi nella agevolazione quegli interventi che sono considerati di manutenzione “straordinaria”, volti dunque a innovare e cambiare un immobile al meglio.

Quando, invece, si fa riferimento agli interventi condominiali, la detrazione comprende anche le opere di manutenzione ordinaria.

Ecobonus 2023: cosa sapere

Parlando di ecobonus 2023, è confermata l’aliquota di base al 65%.

Tra gli interventi agevolabili:

• Cambio delle vecchie caldaie con caldaie a condensazione.
• Installazione di termovalvole intelligenti.
• Opere di domotica per un maggior risparmio energetico. 

L’aliquota arriva sino all’80%, se gli interventi sono combinati a quelli di consolidamento.

Al 50% la detrazione per le tende e gli elementi oscuranti, con obbligo di comunicazione all’Enea.
Taglio dell’Iva del 50% per l’acquisto di abitazioni in classe A e B

Per l’acquisto di immobili in classe A o B, nel 2023 è previsto un taglio dell’Iva del 50%.

Ciò vale sia se gli immobili sono acquistati da imprese sia da da fondi immobiliari.

Fotovoltaico 2023: a quanto ammonta il bonus?

Garantito ancora il bonus al 50% per i pannelli fotovoltaici, sia per le nuove installazioni sia per il potenziamento delle preesistenti.

Bonus mobili 2023 e sismabonus

Confermato il bonus per gli interventi di riqualificazione inclusi nel sismabonus e per gli impianti fotovoltaici; il bonus fiscale è del 50% per l’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici. Il tetto di spesa è stato fissato a 8.000 euro.

Confermato a 5.000 euro il tetto di spesa per il bonus verde, per il rifacimento di terrazzi e giardini, con aliquota al 36%.

Ascensori con detrazione al 75% nel 2023

Con la nuova legge di Bilancio è stata confermata per altri due anni l’agevolazione del 75% per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Ciò include l’installazione di ascensori, pedane, montascale e tutti gli interventi per favorire l’accessibilità e la mobilità all’interno degli edifici.

Potrebbe interessarti

I prezzi dei canoni di locazione sono in aumento, ma la tendenza a preferire

Il cambio di residenza è un processo amministrativo che consiste in una serie di

Quando si è in procinto di acquistare un nuovo immobile, le incombenze a cui

Per attività ricettive si intendono strutture dirette alla produzione di servizi per l’ospitalità, come

Chi può chiedere il rimborso Imu sull’immobile affittato ma con sfratto sospeso? Arrivano le

Vendere una casa non è mai un passo facile da compiere. Quello che viene

La casa degli italiani è un luogo comodo, confortevole, caratterizzato da spazi conformi a

Il 2022 è stato l’anno che ha visto la fine dei tassi sui mutui

Ecco una breve guida per capire come gestire l’affitto di un appartamento cointestato da

Il mondo della casa incontra quello dei giovani. Crescono gli acquirenti tra i 18

TRANSLATE
error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici anche nei social dove da questo anno condividiamo storie, video, esperienze italiane di imprese e persone che amano e vogliono vivere questa meravigliosa penisola, contribuendo con informazioni utili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati a Italia da Vivere e resta sempre aggiornato.