la penisola delle Eccellenze

La costa dell’Isola del Giglio è decisamente varia, troverete spiagge e calette molto differenti fra loro ma tutte decisamente belle. Di seguito vi presentiamo la quattro maggiori spiagge dell’Isola del Giglio: la spiaggia del Campese, Le Cannelle, Le Caldane e l’Arenella; per fare un bel bagno avrete l’imbarazzo della scelta.

La spiaggia più grande dell’isola è quella del Campese. Situata sul lato nord-ovest dell’isola è delimitata dal suggestivo faraglione sulla punta sud, e dalla torre medicea sulla punta nord. Si raggiunge comodamente con i bus di linea (circa 15 minuti dal Porto) e con i servizi taxi. Caratteristica unica di questa spiaggia è il colore rossastro della sabbia e lo stupendo panorama alle luci del tramonto. Troverete sia la spiaggia libera che stabilimenti balneari e bar.

La Cala delle Cannelle è per grandezza la seconda spiaggia dell’isola del Giglio. Si trova sul versante che “guarda” l’Argentario ed è raggiungibile via terra con una passeggiata di circa 20 minuti dal porticciolo o con il servizio taxi; chi volesse arrivarci via mare può utilizzare i servizi dei barcaioli presso il porto. Qui la sabbia appare più granulosa e di un colore bianco brillante. Ci sono bar, stabilimenti balneari e spiaggia libera.

La spiaggia delle Caldane si trova poco più a sud delle Cannelle, può essere raggiunta con i servizi dei barcaioli, oppure a piedi (circa 10 minuti oltre le Cannelle) percorrendo un sentiero non troppo impegnativo con splendido panorama. Si tratta di una caletta meravigliosa, mai troppo affollata (escludendo i periodi di altissima stagione) e sempre tranquilla, ideale per rilassarsi. È presente un servizio di noleggio ombrelloni e lettini.