Mastroberardino la ridente Irpinia vitivinicola in un marchio che è eccellenza assoluta

Sinonimo di eccellenza, di qualità assoluta, cantina di eccezionale rilevanza non solo a livello nazionale, per gli esperti sinonimo stesso del fascino enologico di una Campania straordinaria, l’azienda Mastroberardino, da anni sul mercato con risultati sempre più ottimali, rappresenta, con la sua famiglia, una realtà vitivinicola costruita su ricerca, qualità, studio, aggiornamento costante, scelta di materie prime uniche, figlie di un territorio che conosce pochi eguali per la qualità delle sue uve. Innovazione e tradizione si sposano alla perfezione, laddove i re dei vini campani e irpini, su tutti il Greco di Tufo e il Fiano, il Taurasi, dal bianco da aperitivo e pesce al rosso da carni forti, rispecchiano alla perfezione da un lato i valori del territorio, ma dall’altro nel corso del tempo abbracciano tecniche sempre nuove cercando di comprendere quali sono le possibili novità da immettere sul mercato, lasciando inalterati i cavalli di battaglia, pietre miliari per i gusti dei clienti e dei ristoratori. La ridente Irpinia, la Campania vinicola eccellenza assoluta della nostra Italia da Vivere è qui. Poche imprese riuscirebbero in oltre un secolo a mantenere i medesimi standard di qualità. Un’azienda la cui iscrizione al registro delle imprese della provincia di Avellino risale addirittura al 1878, e che da allora ha protetto e divulgato i grandi valori del territorio irpino senza mai cedere alle tendenze e alle mode del momento, e anzi, continuando sulla strada tracciata dai suoi fondatori. La storica sede dell’impresa si trova ad Atripalda, nella provincia avellinese, nel cuore di quelle che sono le più importanti denominazioni campane quali Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Taurasi, ma gli oltre duecento ettari vitati sono distribuiti a macchia di leopardo in alcune delle più vocate aree viticole della regione. Mastroberardino può infatti vantare la produzione, sempre eccellente, di tutte le più importanti varietà vitate della Campania, dall’aglianico al fiano e al greco, dalla falanghina al piedirosso e alla coda di volpe. Varietà in grado di regalare vini di grandissimo spessore anche a distanza di molti anni.

Potrebbe interessarti

Da sempre il comune di Giarratana è noto per la produzione di cipolle straordinariamente

white wine and cheese

Il Fiano di Ciro Picariello è un vino bianco campano dal profilo fresco e minerale,

Aperitif with campari, mint and lemon

Ovunque ti siedi in un bar, non puoi ingannare i tuoi occhi: il rosso

Un mix esplosivo composto da una decina di erbe e spezie e la profonda

A glass of white wine served with cheese in a cutting board on dark background

I vigneti della Malvasia di Lipari sono distribuiti soprattutto nelle tre isole di Salina, Lipari e Vulcano e sono per la

Rose champagne glasses

“Semplicemente Vino Rosa” è un rosato dal volto artigianale, prodotto da Cascina degli Ulivi,

Non è una donna che si fa rinchiudere facilmente in schemi, Sandra Vezza, fondatrice

Wine and cheese

Il vino è la poesia della terra, come diceva il grande Mario Soldati. Per

Red Wine

La Barbera d’Alba rappresenta un vino prestigioso, rubino e dal profumo complesso con note fruttate che

Red wine. Pouring red wine into wine glass on old wooden background

Il Cannonau è il vitigno più diffuso in Sardegna, da cui prende nome il

TRANSLATE
error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici anche nei social dove da questo anno condividiamo storie, video, esperienze italiane di imprese e persone che amano e vogliono vivere questa meravigliosa penisola, contribuendo con informazioni utili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati a Italia da Vivere e resta sempre aggiornato.