Modigliani: il fascino di un artista intramontabile

Autore

Dal primo settembre scorso per due anni, presso l’Istituto Provinciale per l’Infanzia “Santa Maria della Pietà” nel cuore di Venezia, è stata allestita una mostra immersiva che vi porterà in un viaggio nella vita di Modigliani.

La mostra, a cura della Fondazione Amedeo Modigliani, è stata pensata per fornire allo spettatore una molteplice fruizione dell’arte, strutturata come un vero e proprio cinema a 270° per raccontare la vita artistica, e non solo, di Modigliani con percorsi didattici e linguaggi innovativi di esposizione dei contenuti.

Le installazioni multimediali disegneranno l’intero percorso espositivo in un’immersione nella vita e nelle opere dell’artista grazie all’utilizzo della realtà virtuale, in una sala con ologrammi dove verrà proiettato un coinvolgente docu-film sul mondo dell’artista.

Ma le particolarità non finiscono qui, il racconto dell’arte arriva fino ad oggi grazie ad un intero piano dedicato ad artisti contemporanei che esporranno le proprie opere al secondo piano che si alterneranno durante il biennio, e infine un Hub culturale sulla terrazza, a due passi da Piazza San Marco, che ospiterà appuntamenti, incontri, presentazioni di libri e tanto altro.

«È un progetto molto ambizioso – spiega il Direttore Generale Fondazione Amedeo Modigliani Marco Comito – che dà l’opportunità a tanti artisti italiani contemporanei di esprimere la propria creatività».

La vera sfida di questa mostra è sicuramente il coinvolgimento di un pubblico molto ampio, dagli amanti di Modigliani ai giovani, che si avvicinano all’arte grazie ad una particolare fruizione con tecnologie avanzate e un ruolo educativo e divulgativo di rilievo.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici nei canali social

Attimi e curiosità da condividere