la penisola delle eccellenze

Il Molise, dopo la Val d’Aosta, è la seconda regione più piccola d’Italia. Nonostante ciò vanta una forte tradizione ed è ricca di storia e di eccellenze gastronomiche, borghi da visitare e riserve naturali. Una regione che forse risulta troppo sconosciuta ai più e che per questo abbiamo deciso di prendere in considerazione elencando 8 cose che bisogna decisamente conoscere su questa splendida terra. Il Molise è pieno di castelli medievali. Tra i più belli e affascinanti figura senza dubbio il Castello Svevo di Termoli, fortezza che affaccia sul mare tra le più caratteristiche della Costa Adriatica. Non è da meno il Castello d’Evoli di Castropignano, un maniero ristrutturato recentemente, le cui rovine riscoperte attraggono un considerevole numero di visitatori. A Campobasso troviamo poi il Castel Monforte, da sempre simbolo del capoluogo molisano e il castello angioino di Civitacampomarano aperto al pubblico e considerato il più bello di tutto il Molise. Il tartufo bianco è raccolto in grandissima quantità in questa meravigliosa regione: il Molise ha infatti il privilegio e il dominio assoluto di importazione ed esportazione del raro e prezioso fungo. È raccolto in grandissima quantità nella provincia di Isernia e nella provincia di Campobasso, in particolare nel comune di Spinete. Nel 2008 in occasione di un’asta è stato venduto un tartufo bianco di 1 kg raccolto proprio a Spinete e venduto alla cara cifra di 160.000 euro all’asta internazionale del Tartufo italiano. Le spiagge più celebri del Molise affacciano su un piccolo tratto della Costa Adriatica detto Costa Verde, poco conosciuto dal turismo di massa e anche per questo degno di una notevole considerazione. Le più famose le troviamo in prossimità di Termoli, come la spiaggia di Campomarino o la spiaggia di Sant’Antonio. A pochi chilometri da Campobasso si trovano poi le incantevoli spiagge di Rio Vivo, Petacciato e Marina di Montenero di Bisaccia, località balneari molto tranquille e facili da raggiungere. Per chi ama il trekking e le escursioni il Molise offre inoltre un bel numero di riserve e aree protette che si trovano nella zona più interna della regione come l’Oasi WWF Guardaregia di Campochiaro, Montedimezzo, Collemeluccio e ovviamente il Parco Nazionale (PNALM – il Parco nazionale dell’Abruzzo, del Lazio e del Molise).

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!