la penisola delle Eccellenze

Monopoli è una delle destinazioni sempre più conosciute in Puglia, eppure, prima di visitarla, quando mi è capitato di parlarne con amici e conoscenti, coloro che ci erano stati mi hanno confidato di essersene innamorati a tal punto da sentire il bisogno, di tanto in tanto, di farci ritorno. Ma cosa rende questa località così attraente? Ecco le mie vacanze a Monopoli!

La città in provincia di Bari offre spiagge suggestive, paesaggi mozzafiato, itinerari nel verde e un ricco panorama culturale che la rendono una meta ideale per i viaggiatori che volessero trascorrere le vacanze a Monopoli.

Per la sua posizione, inoltre, Monopoli è un ottimo punto strategico posto tra la Costa di Bari (a nord), il Salento (a sud) e la Valle d’Itria (nell’entroterra). Zone conosciute e turisticamente molto gettonate, come Ostuni, Polignano o Alberobello, si trovano a soli pochi chilometri di distanza, rendendo Monopoli un’ottima alternativa economica per soggiornare e poter visitare alcune delle località più belle della Puglia.

Ma andiamo per gradi, perché di motivi per scegliere Monopoli per una vacanza ce ne sono tanti, e non solo d’estate.

Il modo più comodo e rapido per arrivare a Monopoli è sicuramente l’aereo, l’aeroporto di Bari (dedicato a Karol Wojtyla) dista circa venti minuti d’auto dalla cittadina ed è ben collegato da strade a scorrimento veloce. Un’altra soluzione può essere anche il treno, sebbene in Italia la rete ferroviaria sia spesso carente con la dovuta pazienza si può giungere a Monopoli anche in carrozza, magari anche solo dopo essere atterrati a Bari se non si dispone di un’auto.

L’automobile può di sicuro essere l’ottimale soluzione per potersi muovere in libertà, questo sopratutto se decidi di soggiornare in campagna, molti B&B sono disseminati tra le 99 contrade che si trovano nei dintorni del centro e alcune di esse sono piuttosto distanti da raggiungere. Questo disagio che passa in secondo piano quando si vede il paradiso in cui queste strutture si trovano, circondate da verdeggianti colline disseminate da secolari alberi d’ulivo, una campagna che regala panorami da togliere il respiro.

Chi invece decidesse di soggiornare in città non avrà difficoltà ad orientarsi tra le vie del centro storico, dove tra botteghe e locali scorre la vita monopolitana e dove non devi mancare di curiosare nei piccoli ‘chiassi’, ovvero i cortili racchiusi tra i palazzi che spesso diventano animate piazzette. Se poi ti venisse voglia di spostarti in giornata in una località vicina i mezzi pubblici sono di certo il giusto compromesso.

Ostuni, Polignano e Alberobello circondano letteralmente Monopoli, distanti così pochi chilometri da attirare a se il turismo di massa nonostante i costi elevati da pagare per soggiornare e vivere in queste città. La città di Monopoli, in questo contesto, si propone come ottima base, tranquilla e autentica, per coloro che sanno scegliere di vivere la Puglia, anziché semplicemente visitarne i luoghi simbolo.

Monopoli offre un territorio vario con una vasta porzione di costa caratterizzata da piccole spiagge davvero suggestive. Il tramonto visto da Capitolo (la contrada con le spiagge più belle) è uno spettacolo memorabile, con il cielo che si tinge di rosso per sparire dietro i monti. Lo ricordo con piacere dal Lido Bellifreschi, come ricordo con piacere il pranzo a Lido Ghiacciolo, una delle località più affollate che abbia visto nei giorni trascorsi qui. Questa spiaggia è caratterizzata dalle sorgive che sgorgano da sotto la scogliera creando delle piccole correnti di acqua gelida che molti hanno imparato ad apprezzare.

Dalla colazione alla sera il mare di Monopoli offre una vasta scelta, come mangiare frutta fresca e croissants di prima mattina alla Perla Nera o lungo i bastioni sul mare al bar Carlo V, oppure allontanarsi ancora di più dal centro fino al Lido Marzà (dove consiglio linguine agli scampi e frittura mista) o alla più conosciuta Purple Beach, in zona Santo Stefano, ideale per una giornata relax con tutti i comfort o per una delle tante serate animate da ospiti famosi che attirano migliaia di curiosi.