la penisola delle Eccellenze

Paestum, cittadina di antiche origini greche non ha solo il merito di possedere l’area archeologica meglio conservata della Magna Graecia, ma anche quello di una lunga tradizione di allevamenti di bufale e di una sorprendente concentrazione di caseifici che propongono una mozzarella di bufala di grande qualità.

Se nell’epoca del Gran Tour gli intellettuali europei giungendo a Paestum restavano sorpresi nel vedere beatamente pascolare nei campi e nei pressi della città antica questi bizzarri animali, anche oggi le bufale catturano gli sguardi di tutti i turisti e gli appassionati.

La bufala con la sua mozzarella e i derivati del suo latte non è solo un prodotto caseario straordinario che rappresenta l’Italia intera nel mondo. Ma negli ultimi anni ha creato uno straordinario indotto economico-turistico e di immagine.

Lungo quello che oggi viene chiamato il percorso della mozzarella, si presenta al pubblico aziende agricole sempre aperte al pubblico e pronte ad ospitare tutti coloro che  desiderano conoscere ogni segreto della mozzarella. In ogni caseificio è possibile acquistare ed assaggiare tante specialità a latte di bufala, spesso gelati, yogurt, cappuccini, in alcuni si può pranzare e scoprire la carne di bufalo, in altri conoscere le tipicità del territorio. La produzione è quasi sempre osservabile in diretta ed un assaggio di mozzarella calda lascerà un ricordo indimenticabile.

E’ così forte il legame del territorio con la mozzarella di bufala che ogni anno Paestum sceglie di celebrarla organizzando un end speciale ricco di appuntamenti culturali, laboratori condotti da chef stellati, degustazioni e visite guidate nelle negli allevamenti e nei numerosissimi caseifici.