RUBRICHE

Puglia: dal Salento a Bari, l’eccellenza del turismo italiano non conosce confini

Le vacanze a Marina di Ugento significano acque color zaffiro, alcuni dei cibi più gustosi d’Italia e passeggiate per il birdwatching nei parchi naturali locali.

Con oltre 800 chilometri di costa turchese, Marina di Ugento è decisamente tropicale. La pizza appena sfornata e il freddo del gelato cremoso, tuttavia, ti ricorderanno che sei nel tacco dello stivale italiano: la sua punta tocca quasi la Grecia, quindi aspettati influenze dall’altra parte dell’acqua.

Nella vicina città di Gallipoli, c’è un centro storico per gli appassionati di storia e alternative contemporanee alle chiese antiche e alle strade di ciottoli. Se sei un amante della natura, recati al Parco Naturale del Litorale di Ugento per avere la possibilità di avvistare gli uccelli migratori e la fauna locale.

Torre San Giovanni è il fratello maggiore di due paesi costieri qui appena citati. L’architettura moderna sorge accanto a edifici centenari, le caffetterie riempiono le strade assolate e i ristoranti tradizionali servono pesce fresco.

Difficile immaginare che fino a 20 anni fa la Puglia era nota semplicemente come il tacco dello stivale della penisola. Due decenni dopo, i migliori hotel in Puglia non solo hanno decifrato saldamente il codice per una perfetta vacanza nel Mediterraneo, ma sono tra le destinazioni più ambite da italiani e stranieri.

Non è difficile capire perché. Il paesaggio relativamente pianeggiante presenta alcune delle città più belle d’Italia, dalle mura sbiancate di Ostuni ai pittoreschi tetti a cupola dei tradizionali trulli di Alberobello, la maggior parte dei quali è ricca di strade medievali nodose, scintillanti chiese barocche bianche e vivaci mercati. Intorno alle sue lunghe coste troverai alcune delle spiagge più incontaminate d’Italia, dalla soffice sabbia bianca alle piscine rocciose con acqua cristallina. Poi, ovviamente, c’è il cibo. La specialità della Puglia , dato che abbraccia sia il mare Adriatico che quello Ionio, è il pesce più fresco che si possa immaginare, con ricci di mare e polpo che fungono da piatto forte. È il luogo di nascita della burrata, anche; e non dimenticate di provare le orecchiette, fatte a mano da una nonna per le strade tortuose del centro storico di Bari.

POTREBBE INTERESSARTI