la penisola delle Eccellenze

A cura di Saula Giusto

Risate e Risotti è un progetto nato 14 anni fa da un’idea del Direttore Luca Puzzuoli, che vede come protagonisti il Riso e il Ridere: il piacere del buon cibo unito al piacere della convivialità e della comicità.

Luca Puzzuoli, ideatore e patron di Risate e risotti

Un connubio fortunato, che ha riscosso un grande successo di pubblico ed un grande interesse mediatico, portando il progetto in viaggio lungo tutta la nostra penisola.

Luca ci racconterà chi è, ci spiegherà il progetto “Risate e Risotti” e come stia riorganizzando questa bella manifestazione post lockdown, con grande energia e determinazione.

Triestino di nascita, orvietano d’adozione, grande appassionato di buona cucina e di prodotti e materia prima d’eccellenza, Luca Puzzuoli si è sempre occupato di gastronomia di alto livello e ha sempre creato eventi noti e di successo in tutta Italia.

Una persona affabile ed alla mano, che ama la vita ed il buon vivere, vulcano di idee quando si tratta di organizzare manifestazioni di qualità e successo.

Buongiorno Luca, prima di parlare di risate e risotti, innanzi tutto raccontaci un pò di te

“Buongiorno a tutti! Mi occupo di eventi dal 1991: sono titolare di Multiservice Meeting Eventi ed ho organizzato e realizzato eventi per i seguenti clienti: Alfa Romeo, Fiat Auto, Ferrarelle, Manpower, Europcar, Diageo, Associazione Umbria Jazz, Business Objet, regione Umbria, Borgo Tessile, Superal, Coop, Carefour, sul territorio nazionale.

Nel 2009 sono stato chiamato come consulente esterno per la Regione Umbria, all’interno dell’Ufficio del Vice Presidente della Giunta Regionale e Assessore all’Agricoltura e ice Presidente, Prof. Carlo Liviantoni; per organizzazione di eventi per la promozione e comunicazione del territorio rurale e per la promozione dei prodotti tipici di qualità della Regione Umbria.

Evento Taste Orvieto wine&Food esperience con Chef Paolo Trippini durante il Concorso Piazza di Siena a Roma organizzato per promuovere il Palazzo del Gusto e le eccellenze del Territorio

Nel 2013 ho vinto il bando della Provincia di Terni per assumere il ruolo di Direttore presso Il Palazzo del Gusto e l’Enoteca Regionale a Terni

Dal dicembre 2018 rivesto il ruolo di Direttore presso il ristorante Al Mercato Osteria Orvieto, continuando a realizzare eventi in tutta Italia.

Ho sempre cercato di creare eventi che esprimessero le mie più grandi passioni: la buona musica, la buona cucina, la gastronomia di grande qualità e la valorizzazione del territorio in cui vivo: Orvieto e le sue produzioni originali, artigianali e di nicchia d’eccellenza.

Tra i numerosi eventi realizzati, tante sono le manifestazioni che mi hanno dato soddisfazione in tal senso. Solo per citarne alcune:

Danilo Rea e il Programma di Alfa Soul
Luca, riccardo Cotarella e Moreno Nazzaretto

2002-2004: Progettazione della sponsorizzazione del tour Alfa Soul con tappe in tutta Italia e organizzazione cena di gala con vini selezionati da Riccardo Cotarella al fine di promuovere il connubio vino-musica.

2004: Ideazione e produzione dello spettacolo “Un incontro in Jazz” con Gino Paoli e Danilo Rea, Roberto Gatto e Rosario Bonaccorso, Enrico Rava, in prima nazionale a Orvieto e poi portato in 5 tappe di Alfa Soul Tour.

Orvieto Music Festival

2005-2006: Ideazione e organizzazione di Orvieto Music Festival, con il patrocinio della Regione Umbria, Comune di Orvieto e Provincia di Terni.

E tanti altri, compreso ‘Risate e Risotti’.

Bene Luca, siamo quindi arrivati all’evento protagonista della nostra intervista: ci vuoi raccontare cos’è Risate e Risotti, quando e perchè lo hai creato?

“Anche il format ‘Risate e Risotti’ nasce quale espressione delle le mie passioni (in particolare del mio grande amore per il risotto!) ed al fine di realizzare un progetto che offrisse esperienze di ottima gastronomia e divertimento per tutti.

La prima locandina di Risate e Risotti

La prima serata è stata organizzata nel 2006 ad Orvieto, presso il ristorante San Giovenale (ora non più in attività) e con la collaborazione dello chef della location. Dal 2010, grazie all’occasione di realizzare una serata di Risate e Risotti ad Agerola con lo chef Antonio Villani, sous chef del ristorante del prestigioso Hotel San Pietro di Positano (collaborazione che ancora oggi si dura con successo), l’evento è diventato anche itinerante, attraverso tappe realizzate in varie città italiane, con il fine di valorizzare anche i prodotti tipici dei vari territori. Risate e Risotti ha iniziato così i suoi tours annuali trionfanti: da Orvieto a Positano, da Vicenza a Parma, da Agerola a Merano senza dimenticare Roma e molti altri meravigliosi luoghi della nostra Italia.

Chef Antonio Villani e Chef Morena Maci

L’idea di partenza era tutto sommato semplice: abbinare il mangiar bene al divertimento, nel corso di serate conviviali e spensierate, accessibili a tutti, mai dimenticando la ricerca della qualità. Ricercata, senza compromessi, nei prodotti valorizzati nel corso delle serate; piccoli gioielli gastronomici (inizialmente del Lazio e dintorni), spesso di nicchia: come la pasta artigianale de L’Antico Pastificio Rosetano Verrigni; il pomodoro in conserva di Ciro Flagella ‘il Rosso da Amare’; i Lamponi dei Monti Cimini; il pesce freschissimo della Cooperativa Lago Vivo di Bolsena; i prodotti del Pastificio Toscano Panarese; il grande riso Pila Vecia (della Famiglia Ferron) i Tartufi Boscovivo; gli oli E.V.O del Frantoio Archibusacci e del Frantoio Presciuttini; gli eccellenti prodotti della Norcineria Oreto; i formaggi unici di Tenuta Il Radichino – F.lli Pira, il Riso Maremma; e tanti, tanti altri!