Risotto con asparago bianco di Bassano Dop: la tradizione veneta in un trionfo di sapore e cultura culinaria

Freshly picked natural organic bunch of white asparagus vegetables on a wooden background

Dal 2007 gli asparagi bianchi di Bassano si fregiano del marchio europeo D.O.P. e si presentano a mazzi di circa kg. 1,300/1,4 legati a mazzo con del salice sul quale viene sigillato il marchio europeo che ne attesta anche la provenienza e il produttore. Bianchi dal sapore dolce-amaro poco fibrosi si distinguono dalle altre produzioni, sia per la qualità scelta, sia per le caratteristiche del territorio molto circoscritto. La produzione inizia da marzo e termina a giugno, prodotto molto stagionale di poca produzione e estremamente soggetto alle condizioni climatiche che ne determinano la quantità disponibile.

Uncooked rice

Ortaggio molto pregiato è stato valorizzato dalla ristorazione locale, che ne ha promosso la piacevolezza in ogni tavola. Vengono raccolti alla sera e il mattino seguente vengono spediti in contenitori protetti con ghiaccio venduti a mazzo.

parmesan cheese

Vanno conservati in frigo immersi nella acqua e consumati in pochi giorni. Ingredienti e dosi per 4 persone: 0,7 Kg di asparagi bianchi di Bassano DOP, 1 piccola cipolla, brodo vegetale d’asparagi, 50 gr di burro, 350 gr di riso vialone nano, 100 gr di grana padano, 1 bicchiere di vino bianco. Procedimento: In una pentola far appassire la cipolla precedentemente tritata, aggiungere gli asparagi bianchi tagliati a cubetti tenendo da parte le punte, aggiungere del brodo vegetale e salare.Quando sono a metà cottura aggiungere il riso, farlo tostare, aggiungere vino bianco, fare evaporare e continuare la cottura per circa 15 minuti aggiungendo il brodo vegetale, inserire le punte d’asparago e cuocere per altri 4 minuti.Togliere dal fuoco, mantecare con burro e grana.Servire il risotto con asparagi bianchi di Bassano.

Potrebbe interessarti

Quando pensi alla Puglia, cosa ti viene in mente? Il mare , il sole , gli ulivi e… la Focaccia Barese ! Degustare la

Quando si pensa alla cucina italiana, è facile farsi prendere dai sogni ad occhi aperti

Whole wheat tagliolini with mushrooms Porcini

Il fungo porcino, se parliamo di quello fresco, è un prodotto straordinario di tante

Rappresenta in assoluto il piatto più richiesto di una terra straordinaria, che pure riesce

Negli ultimi anni anche l’Italia ha iniziato ad avere un’avocado-mania. Con il suo nome esotico

I passatelli rappresentano una tradizione immensa della cucina del Nord Italia. Una pasta fresca,

La gente dice che “Roma non è stata costruita in un giorno”… questo include

Nord e sud accomunati dalle medesime tradizioni sulle tavole imbandite per le feste natalizie.

La patata Ricciona di Napoli (o Riccia di Napoli) è stata una delle varietà

Varietà, forme, colori e sapori. Il mondo delle Crucifere, oppure Brassicaceae, è sconfinato: broccoli,

TRANSLATE
error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici anche nei social dove da questo anno condividiamo storie, video, esperienze italiane di imprese e persone che amano e vogliono vivere questa meravigliosa penisola, contribuendo con informazioni utili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati a Italia da Vivere e resta sempre aggiornato.