RUBRICHE

Servizi

Salute e bellezza: la cura delle gambe tra sport e vita sana

Togliere i collant, mostrare le gambe all’arrivo del primo tepore di una primavera che tarda ad arrivare, è, seppur liberatorio, una bella sfida.

Non sempre infatti durante l’inverno ci si prende cura abbastanza di quelle parti del corpo che rimangono più coperte, come gambe e piedi.

Ma per le donne italiane, le più belle al mondo, le nostre donne, le gambe da mostrare, lisce, curate, sono sempre un vanto.

Toniche e levigate, ma soprattutto affusolate e abbronzate. Con la bella stagione le gambe diventano protagoniste.

Le gambe sono simbolo di sensualità, bellezza, erotismo. Conquistano e ammaliano gli uomini.

Bastano davvero pochi e semplici accorgimenti per avere gambe toniche e leggere, soprattutto quando arriva il primo caldo.

Ecco le regole auree: evitare di stare troppo tempo seduti o in piedi, e quando è inevitabile cercare di non accavallare le gambe; bere molto e ridurre il sale per evitare la ritenzione dei liquidi nei tessuti; abolire fumo e alcolici e consumare tanta frutta e verdura ricchi di fibre e flavonoidi; dormire con le gambe leggermente più alte della testa; fare lunghe passeggiate e docce alternando getto freddo e caldo che rappresenta una vera sferzata per la circolazione.

Per quel che riguarda il movimento nuoto, bike e running sono i toccasana.

In commercio esistono poi degli integratori alimentari, in compresse o meglio ancora da diluire in una mezza bottiglia di acqua naturale, ricchi di antiossidanti e fl avonoidi a base di mirtillo, ippocastano, ananas e centella asiatica.

E trattamenti estetici, come massaggi linfodrenanti pressoterapia o LPG sono consigliati. Dal lato cosmetico via a scrub e azioni esfolianti o prodotti specifici per le gambe, defatiganti, rinfrescanti a base di canfora e mentolo.

E se l’abbronzatura tarda, un velo di colore!

POTREBBE INTERESSARTI