Scopriamo la ricetta della Ratafià, il vino-liquore alle amarene abruzzesi

Il prodotto che vi presentiamo oggi è il ‘Ratafià’ o ‘Ratafia’. Un liquore dalla storia e dalle profonde tradizioni, è fatto con vino Montepulciano d’Abruzzo e amarene abruzzesi (ciliegie selvatiche). Il nome stesso deriva dal latino “ut rata fiat” che significa letteralmente “l’affare è ratificato” – un’espressione usata per chiudere un affare. Ufficialmente veniva infatti utilizzato per ratificare/approvare accordi davanti a un notaio o quando due famiglie dovevano incontrarsi e organizzare le nozze dei propri figli.
I partiti alzavano un bicchiere di questo liquore speciale e gridavano “ut rata fiat”, ‘Ratafià’, per concludere l’affare… Certo, allora la parola contava più di qualsiasi contratto ufficiale!

Difficoltà

Facile

Macerazione

40/50 giorni

Tempo di attesa prima di bere

4/5 mesi

INGREDIENTI

  • 1kg di Amarene (Visciole)
  • 1 litro di vino Montepulciano d’Abruzzo
  • 300 grammi di zucchero
  • 300 g di alcool puro
  • 1 bastoncino di cannella

STRUMENTI

  • Barattolo con coperchio
  • Filtro del caffè

PREPARAZIONE

Lavare le amarene, asciugarle e togliere il nocciolo.

Mettetele in un barattolo con coperchio, aggiungete il vino e la cannella.

Macerare il composto, possibilmente esponendo il vasetto al sole per 40/50 giorni.

Filtrare il liquido con un filtro da caffè, aggiungere lo zucchero mescolando bene ogni giorno per un paio di giorni e successivamente aggiungere l’alcool.

Lasciare riposare per qualche giorno e procedere all’imbottigliamento del liquore.

Il Ratafià va bevuto non prima di 4/5 mesi.

Potrebbe interessarti

Couple toasting white wine glasses

Il Tocai Friulano è il vino italiano bianco tipico del Friuli Venezia Giulia, anzi è il

Luxardo è storia, Luxardo è simbolo assoluto del Made in Italy, Luxardo è 200

christmas

Lambrusco Grasparossa è il frutto di un vitigno di non grande vigoria vegetativa, ha una

I vini muffati rappresentano una tipologia di vino davvero particolare e, a differenza di quanto possa

Red wine pouring into a wine glass

Vino rosso e pesce? Perchè no se si tratta di uno straordinario Pinot Nero

Il Costa d’Amalfi Rosato di Marisa Cuomo è figlio della generosa e solare terra

Dry white wine in glass, old-fashioned still life, banner

I DOC del Molise finalmente fanno parlare di sé e mettono in risalto le

La coltivazione della vite nell’isola di Procida, situata nel Golfo di Napoli vicino alla

Pink rose wine

La Calabria più bella da scoprire: con i suoi vini, con i suoi scorsi

Un passito rosso intenso, dolce ma non troppo, dai profumi straordinari, realizzato con tecniche

TRANSLATE
error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici anche nei social dove da questo anno condividiamo storie, video, esperienze italiane di imprese e persone che amano e vogliono vivere questa meravigliosa penisola, contribuendo con informazioni utili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati a Italia da Vivere e resta sempre aggiornato.