RUBRICHE

Spiagge sabbiose e mare cristallino: ecco a voi Termoli, il Molise da vivere

Una delle località più attraenti della Riviera Adriatica è infatti Termoli, nel Molise, una località sensazionale per le sue lunghe spiagge sabbiose , il mare cristallino e lo stupendo centro storico.

Se passeggiare per le sue luminose strade piastrellate potrebbe ricordare la Puglia, in realtà Termoli conserva un suo carattere peculiare , forse un po’ selvaggio, tipico delle fortezze marine.

Il suo nucleo storico, infatti, è una cittadella fortificata, posta sulla sommità di un promontorio a strapiombo sul mare Adriatico. La vista da lassù è mozzafiato in ogni occasione, quando il sole estivo cuoce il viso e quando il vento d’inverno sferza.

Termoli è davvero un luogo da amare in ogni periodo dell’anno. Elegante e vivace , porta in sé più di un motivo per attrarre il suo visitatore.

Come dicevamo in precedenza, Termoli ha spiagge meravigliose, ma non sono di certo l’unico motivo per programmare una gita in questa bellissima cittadina molisana.

Ciò che sorprende all’arrivo è l’imponenza del Castello Svevo che letteralmente abbraccia e protegge il centro storico del paese. Si trova in una posizione a dir poco strategica: da un lato il centro antico arroccato sulla sommità del promontorio, dall’altro la terraferma e, infine, il mare. Costruita sui resti di fortificazioni normanne, fu commissionata da Federico II di Svevia intorno alla metà del XIII secolo, insieme ad una composta di altre fortificazioni sparse nell’Italia sudorientale, fino alla Sicilia. Uno degli esempi più famosi di queste costruzioni è sicuramente Castel del Monte in Puglia .

Il Castello Svevo di Termoli racconta una storia di conquista . Con la caduta dell’Impero Romano, infatti, la città cadde gradualmente in diverse mani. I Longobardi, i Franchi, i Normanni e, infine, gli Svevi. Ognuna di queste persone ha lasciato qualcosa alle spalle, dandoci il privilegio di godere di un panorama così indimenticabile .

In questo egregio quanto disadorno edificio in arenaria e calcare , che gli conferisce un caldo colore ocra, oggi è sede della Stazione Meteo dell’Aeronautica Militare, ma è visitabile su richiesta. In ogni caso, è impressionante solo avvicinarsi ad esso in qualsiasi momento della giornata e rimanere sbalorditi dalla sua possente mole.

POTREBBE INTERESSARTI