Tornano le notti magiche dopo i giorni di buio: grazie alla Nazionale di Mancini sorridono gli italiani, quelli che non mollano mai!

Le bandiere tricolori sventolano sui balconi, le piazze si riempiono di tifosi festanti davanti ai maxi schermi, i clacson della auto colorano le nostre notti d’estate. In un attimo, in pochi giorni dall’inizio dell’Europeo di calcio, la nazionale azzurra di Roberto Mancini ha catalizzato l’attenzione di una intera nazione, oltre ad essersi meritatamente guadagnata gli elogi della stampa straniera e degli avversari. Chi lo avrebbe mai detto, chi avrebbe mai immaginato un cammino così carico di gioie per questi ragazzi, ma soprattutto ce lo meritiamo davvero noi gente comune, noi che abbiamo visto la nostra vita catapultata in un vortice di sofferenza e di incognite, adesso possiamo finalmente urlare la nostra gioia. Sì, noi italiani dopo i mesi di buio della pandemia, ora sorridiamo di nuovo: perchè noi siamo quelli che non si arrendono mai, noi siamo quelli che sono capaci di rialzarsi dopo l’ennesima caduta, noi siamo quelli che dietro quel pallone che rotola sull’erba, dietro quella maglia azzurra, nel tempo abbiamo costruito i nostri sogni. I papà tengono per mano i bambini, le donne fanno un tifo indiavolato, le coppie di fidanzati si abbracciano e piangono di gioia.

I giorni difficili sono alle spalle? Chissà! Magari l’autunno porterà la recrudescenza di nuove emergenze, ma noi siamo gli italiani d’Italia, quelli che non mollano mai! Lo aveva detto Roberto Mancini, che avrebbe riportato l’entusiasmo per la Nazionale nelle case degli italiani. C’è riuscito, come anche è riuscito creare un gruppo coeso, forte qualitativamente e caratterialmente, predicando un calcio semplice ma innovativo e sfruttando le potenzialità dei giovani senza esperienza internazionale. Il rinvio causa Covid-19, l’anno scorso, non ha buttato giù un ambiente carico e desideroso di rivincita, dopo il fallimento agli scorsi mondiali. Ed ora i tifosi azzurri si godono lo spettacolo: Un’Italia forte, non perfetta, ma squadra.  

Potrebbe interessarti

Le curiosità della nostra Italia da Vivere, da Nord a Sud, sono davvero tante,

Latte di bufala

Il latte di bufala ha una composizione diversa da quello di vacca e pecora,

Rowing on the Po,Autumn in Torino

Fin dalle scuole elementari tutti sappiamo che il Po è il maggior fiume tra quelli italiani.

Ci ha lasciato da pochissimo tempo e il suo ricordo è vivo dentro di

Three donkeys

Nei film del Neorealismo italiano era simbolo di coraggio, di forza, di umiltà, di

Isola Bella in Sicily at dusk

Il carretto siciliano, nato come mezzo di trasporto delle merci e delle persone, è

Beautiful old cobblestoned street amidst old colorful houses in Gamla Stan in Stockholm

Ci sono molti luoghi iconici di Roma che vengono subito in mente quando si

Italian food. Cutlet Milanese with french fries. Close-up.

La cotoletta alla milanese è una pietanza conosciuta in tutto il mondo. Non la

View of Santa Croce church in Lecce

Amiamo Lecce, città ricca di storia e di fascino. Amiamo le curiosità su Lecce,

Conosciamo il tufo, in quanto è una pietra vulcanica usata in edilizia fin dai tempi

TRANSLATE
error: Il contenuto è protetto da copyright !!

Seguici anche nei social dove da questo anno condividiamo storie, video, esperienze italiane di imprese e persone che amano e vogliono vivere questa meravigliosa penisola, contribuendo con informazioni utili.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Abbonati a Italia da Vivere e resta sempre aggiornato.