la penisola delle Eccellenze

La Grotta Azzurra si trova a Capri, ed è una delle più famose e visitate ogni anno grazie alla sua particolare luce blu intensa e alle leggende che la caratterizzano. Per visitarla si deve salire su una piccola imbarcazione a remi – dopo essere scesi dal motoscafo – e stendersi completamente a causa della “porta” di entrata molto piccola: una volta all’interno si potrà notare questa bellissima cavità carsica molto antica e la sua luce blu intensa. Questa luce, elemento fondamentale del luogo, si manifesta grazie alla soglia sottomarina che funge da filtrante e che assorbe i colori rosso acceso, lasciando solamente quelli blu intensi.

E’ l’attrazione più famosa di Capri. Da tutto il mondo accorrono per vederla, anche solo per pochi minuti. Al suo ingresso si formano lunghe code. E’ la Grotta Azzurra: larga 25 metri e lunga 60 con un ingresso alto meno di un metro. Per entrare bisogna stendersi sul fondo di una barchetta a remi che scivola attraverso il piccolo arco. Dentro ci si ritrova a galleggiare nel buio, su un’acqua così azzurra da sembrare trasparente. Un’esperienza da provare almeno una volta nella vita.

L’ingresso alla Grotta Azzurra è possibile solo salendo su delle piccole barchette a remi che possono contenere al massimo 4 persone per volta. Il biglietto d’ingresso si paga al botteghino galleggiante ancorato all’ingresso della grotta. Dopo aver fatto il biglietto il marinaio vi chiederà di stendervi sul fondo della barca in modo da poter passare sotto lo stretto ingresso. Una volta dentro vi farà fare il giro della Grotta cantando canzoni napoletane che creano una particolare eco tra le pareti rocciose.

Ci sono vari modi per arrivare all’ingresso della Grotta Azzurra:

In barca con un tour organizzato: da Marina Grande partono le barche dei Motoscafisti, Laser Capri e Capri Cruise che organizzano il giro dell’Isola di Capri con sosta alla Grotta Azzurra. Il biglietto costa circa 18 euro (con ingresso alla Grotta da pagare a parte). Il tour dura 2 ore circa.

I Motoscafisti organizzano anche il solo trasporto dal porto alla Grotta Azzurra e ritorno. In questo caso il costo è di circa 16 euro (più l’ingresso alla Grotta) e la durata è di circa un’ora.

Con una barca privata: a Marina Grande è possibile affittare un gozzo (la tipica imbarcazione caprese) con marinaio per un giro dell’Isola e sosta alla Grotta Azzurra. Questo tipo di imbarcazioni può trasportare in genere fino a 7 persone e i costi vanno dai 150 ai 200 euro per tre ore di tour.

Con la propria imbarcazione: se siete a Capri con la vostra barca potrete ormeggiare al largo della Grotta (troverete diverse boe davanti all’ingresso) e chiamare un barcaiolo per farvi trasportare all’ingresso della Grotta.

Via terra: l’ingresso della Grotta si può raggiungere anche da Anacapri. Dal centro basta percorrere via Pagliaro e quindi via Grotta Azzurra. Alla fine della strada troverete una scalinata che conduce fino all’ingresso della grotta. Da qui si può salire poi sulle barchette. La distanza dal centro di Anacapri è di 3,5 km (40 minuti, in discesa) e c’è una linea di autobus che parte da Piazza della Pace ad Anacapri e in 15 minuti raggiunge l’ingresso.

Il giro in barca all’interno della Grotta dura circa 5 minuti. L’attesa per il proprio turno d’ingresso però può essere ben più lunga: in alta stagione può capitare di aspettare anche per un’ora.