la penisola delle Eccellenze

La qualità italiana non conosce confini e i produttori della nostra bella Italia da Vivere non smettono di stupirci, in un settore come quello della gastronomia in continua espansione, dove ricerca, studio e quello straordinario talento innato che solo le nostre materie prime possiedono, fanno in modo che la nostra economia legata al settore food possa continuare ad espandersi su territorio nazionale e all’estero.
Oggi parliamo e raccontiamo della straordinaria Valle d’Aosta, piccolo gioiello meraviglioso, dove si produce un prosciutto cotto che il mondo ci invidia.
Stiamo parlando del San Marcel Arrosto alle erbe, dove oltre alla qualità innata della carne di suino di base, ci sono una lenta cottura e affumicatura con le erbe locali, con spezie straordinarie, per dare vita a un prodotto senza eguali.
Naturale, senza glutine. senza lattosio, senza polifosfati, senza glutammato, artigianalmente sano, nasce il ‘Prosciutto cotto alta qualità Saint Marcel Arrosto alle erbe di montagna’, che è “frutto di una grande passione, mestiere e cura delle persone, che lo rendono squisitamente inimitabile”. Si presenta così il nuovo prosciutto dell’azienda La Valdotaine, che nel mondo delle erbe officinali vanta un’esperienza lunga più di 70 anni. Il nuovo prodotto va ad affiancarsi al celebre prosciutto crudo Saint Marcel.
“Il segreto della sua morbidezza e fragranza – si legge in una nota – è dovuto alla qualità delle cosce, selezionate usando rigorosamente solo carne di suino, nato e allevato in Italia; all’originale ed equilibrata ricetta alle erbe di montagna; alla lavorazione artigianale e alla legatura a mano che permettono di ottenere un prodotto originale dal gusto genuino; alla lenta e delicata cottura a vapore, per oltre 20 ore, a bassa temperatura”.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!