la penisola delle eccellenze

A solo un’ora a sud da Napoli, nel cuore del Cilento più bello, centinaia di bufali d’acqua stanno ricevendo un vero e proprio trattamento regale presso la Tenuta Vannulo, uno dei primi allevamenti biologici d’Italia. 

Situato su un vasto territorio di 500 acri, nel cuore della Terra della Mozzarella, questo paradiso gastronomico sembra più una tenuta alberghiera per animali, che una struttura per allevare bufali nella campagna selvaggia e rustica del sud Italia. E’ eccezionalmente curato, ordinato e pulito, ma utilizza anche la tecnologia agricola avanzata in modi sofisticato.

Mentre la mozzarella qui è prodotta rigorosamente a mano secondo i metodi tradizionali di caseificazione, le bufale stesse sono trattate con macchinari all’avanguardia che soddisfano ogni loro “capriccio”. Ogni mattina, le 600 femmine di bufalo d’acqua di Vannulo si svegliano al suono delle sinfonie di Mozart prima di godersi massaggi su richiesta, per gentile concessione di macchine dotate di grandi setole rotanti che leniscono la schiena e le spalle degli animali.

C’è un’ampia comoda paglia sparsa ovunque, perfetta per rilassarsi e sonnellini pomeridiani, e docce nebbiose per mantenerli freschi nei caldi mesi estivi. L’allevamento utilizza anche un sistema di mungitura volontaria (VMS) creato dall’azienda svedese DeLaval per automatizzare il processo di mungitura, quindi quando i bufali sono pronti, si avvicinano semplicemente a una barriera e vengono sottoposti a una scansione che rileva se le loro mammelle sono piene e pronte per la mungitura. Se lo sono, la barriera si apre e il bufalo avanza per essere munto dalla macchina intelligente dotata di braccio robotico e sistema di pulizia integrato. In caso contrario, un tornello la reindirizza in modo che possa continuare a pascolare con mangimi organici ed erbe aromatiche dell’orto. E se una bufala si ammala, viene curata con medicinali omeopatici anziché con antibiotici.

Perché qui la mozzarella e con esse la ricotta, la burrata, lo yogurt, il gelato, sono vera arte.

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!