Verbano, perla del Lago Maggiore: qui il pesce di lago è prelibatezza allo stato puro

Autore

Quella del Verbano è una terra fortunata: bagnata dalle acque del Lago Maggiore, vanta una natura splendida e una tradizione gastronomica che nulla ha da invidiare ad altre province Italiane.
Ogni popolo, si sa, esprime la propria arte culinaria nella nostra bella Italia da Vivere utilizzando i prodotti locali ed è per questo che sul Lago Maggiore le preparazioni a base di pesce di lago sono molteplici e tutte deliziose.
E’ bene ricordare che l’amore per il proprio territorio e per la cucina locale passa anche, e soprattutto, dal rispetto per la natura, oltre che dal consumo consapevole dei cibi locali; è per questa ragione che Globalpesca S.p.A. rispetta la fauna dulcicola locale partecipando attivamente a progetti di ripopolamento del Lago Maggiore come quello promosso dall’Incubatoio Ittico di Solcio (VB).
Il Lavarello, o Coregone, può raggiungere i 65 cm di lunghezza e i 3,5 Kg di peso. Originario dei laghi francesi e svizzeri, è stato introdotto in Italia a partire dal 1861. Rappresenta una delle specie più caratteristiche del nostro lago.
Con riflessi argentei, l’Alborella non supera i 15 cm di lunghezza ed è presente nei laghi subalpini e nei fiumi di pianura; vive in branchi e si nutre di zooplancton, larve, insetti e detriti vegetali.
Materiale gastronomico di primaria importanza per gli antichi abitanti delle riviere, oggi il suo consumo permette di rivivere l’amore per le tradizioni del passato.
La grande bocca e il becco d’anatra, con denti grandi e acuminati sono le principali caratteristiche del Luccio. Può raggiungere 1,5 metri di lunghezza e ben 25 Kg di peso; predilige acque ferme ed è tendenzialmente ittiofago, anche se occasionalmente può predare roditori o piccoli volatili.
Di medie dimensioni, la Tinca può raggiungere i 5 kg di peso e i 60 cm di lunghezza. Vive in acque basse, calme e densamente vegetate; in inverno ha la particolarità di “seppellirsi” nei fondali fangosi. Questi pesci si prestano a svariate preparazioni culinarie: antipasti crudi e cotti, condimenti per primi piatti, farciture di paste fresche, filetti e tranci cotti al vapore, alla piastra e alla griglia… Questa è l’impronta di tipicità delle carte dei ristoranti del Lago Maggiore!

Condividi articolo

Potrebbe interessarti

error: Il contenuto è protetto da copyright !!