la penisola delle Eccellenze

Il Verdicchio viene prodotto dalle uve anonime di verdicchio bianco. È un vino dal profumo fruttato di mela, pesca bianca, agrumi ma anche di biancospino e salvia con sfumature di mandorla e frutta secca. Il Verdicchio è un vino sapido e fresco in maniera mai eccessiva con una buona morbidezza e una buona persistenza all’assaggio. È un vino che può essere degustato sia da giovane che quando è affinato più a lungo.

Il Verdicchio in versione spumante può essere abbinato con gli antipasti di verdure, pesce e carne. Il Verdicchio sposa bene con mozzarelline fritte, zucchine fritte, crocchette di pollo e di patate, olive ascolane e tempura di gamberi. Con questi cibi, l’effervescenza della versione spumante del Verdicchio garantisce una minore grassezza in bocca di questi cibi fritti. Un vino Verdicchio giovane invece si può abbinare con del sushi.

Food festival with different cheeses and white wine in a vintage restaurant

Il Verdicchio si abbina bene con i primi piatti a base di pesce e verdure. Come risotto alla pescatora, pasta con vongole e zucchine, risotto gamberi e asparagi, fettuccine al tartufo e pasta al pesto genovese. Il Verdicchio Classico Riserva o il Verdicchio Classico Superiore possono accompagnare meglio delle fettuccine al pesto genovese perché sono affinati più a lungo e hanno un maggiore grado alcolico e quindi supportano meglio la succulenza della pietanza. Con gli spaghetti alle vongole, più delicati rispetto alla pasta al pesto, può andare più che bene un Verdicchio di Jesi anche classico.ù

Con il Verdicchio di Jesi è bene accostare come secondo un piatto a base di crostacei o molluschi come uno spiedino di mazzancolle o delle cozze gratinate. I molluschi infatti nonostante la loro sapidità sposano bene abbinati alla  morbidezza del Verdicchio, soprattutto se accompagnati da elementi che tendono al dolce come la gratinatura. Il Verdicchio dei Castelli di Jesi può accompagnare un rombo con le patate o un’orata al cartoccio.

Veniamo alla carne. Il Verdicchio si abbina alla perfezione con le carni bianche come pollo e tacchino. Sposa con piatti semplici preparati con queste carni come con polpette di tacchino aromatizzate, rollé di pollo e petti di pollo con i funghi.

Con i dolci va benissimo il Verdicchio passito. Questo vino stupisce per la sua dolcezza di profumi e la sua acidità contenuta che esalta i sapori. Si abbina con pasticcini da tè con canditi e frutta secca, con un dolce come lo stollen, con una bella fetta di torta di mele e con un delizioso ciambellone ricotta e albicocche.